LE MIE IMPRESSIONI – CASSANDRA DOCET?

“RIMEMBRANZE – COMMENTI PUBBLICATI (E NON) SULLE TESTATE GIORNALISTICHE ON LINE E SU FACEBOOK.

 

Italiani - Popolo senzI respinti 4I respointi 2I re3spinti 3La Russa contro ONU

Il patrio governo ha detto al Papa che l’Italia ha profonde radici cristiane: io aggiungo che da quelle radici è nato il ‘partito dell’amore’ i cui adepti insegnano e predicano come ricevere i ‘poveri cristi’; come stanarli dalle loro misere stamberghe; come rinchiuderli in ghetti orribili. Io non sono sorpreso: il ‘popolo dell’amore’ è bravo a recepire gl’ insegnamenti che vengono dai seguaci dell”Unto del Signore’, ma sordo a mettere in pratica gl’ insegnamenti del Vero Vangelo. Quel partito l’amore, profano in realtà, lo riversa per il ‘Dio Denaro’, per salvaguardare l’immagine dell’unto del signore.Purtroppo ne dovremo ancora vedere di più avvilenti ed inqualificabili nel prossimno anno a cominciare dalla mancata presa di posizione da parte dei responsabili che predicano il Vero Amore Evangelico nelle Cattedrali Cattoliche o in altri luoghi. A me fa uno strano effetto quando sento la parola ‘amore’ dalla bocca del latrin lover da hardcore: mi viene da vomitare ed a voi?

L’espresso
Titolo: Immunità a Berlusconi purché se ne vada?

Berlusconi

D’accordo: IMMUNITA’ A BERLUSCONI PURCHE’ SE NE VADA……..a godersi i suoi svariati miliardi, accumulati evadendo il fisco (sono parole sue) e quindi a spese nostre oppure accumulati in modi sospetti, in una isoletta sperduta nel nell’Oceano Pacifico opportunamente comprata con i suoi soldi che sono anche un pò nostri. Solo così sopporterei una legge che grida vendetta difronte all’art. 3 della Costituzione ed al cospetto di Dio. Solo così il nostro popolo potrà vivere un futuro di sviluppo e di pace.

CORRIERE DELLA SERA.it

Titolo: I DUE COMPARI

Craxi-Berlusconi_1984Il segno di Berlusconitremonti dorme e le banche evadono

I due compari prima si sono bevuti il nostro sangue (le nostre tasse) portando il deficit pubblico ad un livello sud-americano o da centro-africa ed ora pretendono di rovesciare la cronologia dei fatti. In poche parole Citaristi, Larini e loro padrini sugli altari e coloro (i Magistrati) che hanno scoperchiato la pentola e tentato di ridare un pò di dignità alla Nazione fino all’avvento dell’apostratico latrin lover da hardcore, da mandare all’inferno. Se questo è il vento che tira per il nuovo anno il periodo di Oscurantismo è vicino e sarà molto lungo.
SVEGLIATI ITALIA

Il Messaggero

Via Craxi a Milano, Di Pietro e Grillo scendono in piazza: violenza alla storia

Via dei corrottimorattialbertiniberlusconiDon Paolo Farinella

Sono pienamente d’accordo con tutto ciò che è stato detto nella manifestazione. Dirò di più: nel mio blog, oltre a fare il mio commento, ho riportato alcune righe scritte da un sacerdote sull’argomento, eccole:’ ……omissis…La Moratti si chiama Letizia ed è così lieta del centenario di Bettino che ad ogni costo gli vuole intitolare una via, ma ha un problema: «Via Bettino Craxi» potrebbe essere equivocato e tutti potrebbero intendere «Fuori Bettino Craxi». Che fare? Come onorare uno «statista» che tanto fece per l’Italia e per la «Milano da bere»? Gli si potrebbe dedicare il carcere di Opera con un cartiglio: «A Bettino Craxi che questo carcere non ospitò perché da ladro di Stato, corruttore e corrotto, per il rotto della cuffia riuscì a scappare a spese degli Italiani, fregandoli anche da latitante. Al grande Ladro, donna Letizia pose in memoriam». Oppure si potrebbe optare per mettere una targa a Montecitorio: «In questa casa del popolo espresse l’arte sua migliore di politico socialista e sognatore del sol dell’avvenire: qui fu maestro di furto con destrezza, di corruttela con garbo, di politica con amore a pagamento. Monito d’esempio perenne ai nuovi inquilini. Devoti posero i figli naturali, il figlio prediletto Berluskonijad e tutti i delinquenti latitanti. Una prece»…….omissis…….’. Chi vuole leggere lo scritto per intero ecco l’indirizzo: http://temi.repubblica.it/micromega-online/riforme-condivise-ovvero-qui-comando-io/.

Il Messaggero

La bambina della grotta di Frascati: un tetto per Sara, un lavoro per la mamma.

leggi razzialiL

Dopo la ‘deportazione’ dei nuovi schiavi, sempre del terzo millennio, titolai i miei commenti sui giornali on line con la triste constatazione che la nostra bella Italia non può più vantarsi di essere la patria del ‘Cristianesimo’. Dopo questo fatto sconvolgente mi sono ricreduto: ‘I NUOVI CRISTI’ sono già da noi, vicino a Roma, dove risiede il Vicario del Vero Figlio di Dio.
Il fatto più sconvolgente è rappresentato dalla notizia, che campeggia su tutti i giornali e media, del nostro Primo Ministro ‘Unto del Signore’ che va a Venezia. Un palazzetto del quattrocento sul Canal grande. Alla faccia dei disoccupati, dei precari ISPRA sui tetti, ma ancora più sconvolgente, alla faccia di tutti gli italiani.
Sì amici alla faccia nostra, perchè quel palazzetto lo comprerà con i soldi nostri. Già, con le imposte evase (lo ha detto lui, e per questo che è stato rinviato a giudizio) per acquisto e vendita di prodotti cinematografici americani. Per non farmi scoppiare il fegato da un travaso di bile, ed anche a voi, mi fermo qui. Ma dico ad alta voce:
SVEGLIATI ITALIA.

Il Messaggero

Titolo: Mediatrade, Pdl: giustizia a orologeria Pd: pronti a referendum processo breve

gelli ad ostiap2 1816Il vasamano a vossia

PIERSILVIO PAGA: veramente a pagare è il contribuente italiano e il confratello tessera n.1819 lo sa benissimo. Il confratello tesserea n.1816 si è arricchito evadendo le tasse (lo ha detto lui), così come i suoi eredi e soci (v. Previti con dichiarazione in Tribunale). Quelle tasse non affluite nelle casse dello Stato sono significate sacrifici per i contribuenti italiani ed illecito arricchimento per i piduisti & figli & sodali.
NO CONFRATELLO TESSERA 1819 Piersilvio non ha pagato, deve ancora pagare e chissà se pagherà dal momento che presto sarà varata una legge che azzererà i processi compresi questi ultimi ancora da iniziare. Dorma tranquillo il confratello 1819 il suo confratello 1816 farà di tutto per azzerare tutto e salvare tutti i confratelli piduisti. Compreso lui.
SVEGLIATI ITALIA

Il Messaggero

Titolo: Bamboccioni, Brunetta rilancia: «Italia ipocrita, dare dipiù ai giovani»

Fannullone Brunetta dormiente

Trascrivo la definizione della parola ‘ipocrisìa’: ‘La parola ipocrisia deriva dal greco ypòkrisis che significa simulazione, l’ ypokritès era infatti originariamente l’attore e l’ipocrisia indicava la finzione dei protagonisti dello spettacolo. In seguito venne ad avere il significato che abbiamo poi in italiano’. ‘Il termine ipocrisia indica l’incoerenza voluta tra azioni svolte e valori enunciati tacitamente o esplicitamente. Per ipocrita si definisce la persona che afferma una determinata idea e poi si comporta in una maniera contraddittoria ad essa’. (Da wikipedia). Amici, dove risiede la ipocrsìa, analizzando i provvedimenti del confratello piduista con tesserea 1816, nel Governo o nei cittadini che non arrivano più alla terza settimana e sono stati dimenticati? Nel Governo o nei risparmiatori truffati da Tanzi, Cragnotti & Soci? Oppune l’ipocrisìa risiede nei lavoratori precari da anni ed ora sono senza lavoro? Vorrei ricordare in questo momento i parenti dei defunti della Thyssen-Krup ed ai famigliari dei ragazzi morti sotto le macerie del terremoto aquilano. Anche costoro sono ipocriti Signor Brunetta?
Questa volta la ‘simulazione’ è molto grande, stratosferica direi. In genere quando si ‘simula’ più la cosa o l’evento simulato è grande più la ‘simulazione’ è grande cioè in intermini matematici si dice ‘direttamente proporzionale’ alla ‘grandezza’ di riferimento: questa volta è da ammettersi anche ‘inversamente proporzionale’.
SVEGLIATI ITALIA

Repubblica.it

Titolo:Giustizia, la legge diventa ‘ad familiam’ Impedimento esteso anche ai coimputati

berlusconi papa

Papa Doc non è morto. E’ quì da noi a farci sprofondare nel ridicolo interplanetario e nella povertà della maggior parte degli italiani. Appunto come François Duvalier fece con Haiti. SVEGLIATI ITALIA
______________________________
A proposito della mania di grandezza di Silvio Berlusconi, da quì i vari appellativi, mi sovviene alcune riflessioni rilasciate dal psicoterapeuta PROFESSOR LUIGI CANCRINI in una intervista:

Luigi Cancrini.

….omissis… “Silvio Berlusconi è un personaggio dall’egocentrismo smisurato. Finchè ciò lo ha riguardato come imprenditore è andata bene. Il problema nasce con l’acquisizione del potere politico. E quando un normale narcisismo viene fortemente alimentato e si coniuga con il troppo potere il risultato è una patologia, un vero disturbo della personalità. Conosco questo tipo di patologia, ho dedicato un capitolo di un mio libro a Hitler e Stalin….(Oceano borderline. Capitolo “disturbi vincenti” n.d.r.)…”.
Alla domanda se questa patologia si potesse aggravare così rispose:
“Sicuramente. E la condizione indispensabile perchè un disturbo della personalità non si espanda è legata inevitabilmente alla presenza dei contrappesi rappresentati dalla magistratura (la legalità) e dalla informazione (libera stampa). Studiando Hitler, ad esempio, è facile ricordare che la sua prima azione fu contro i magistrati. La stessa cosa vale per Mussolini. L’equilibrio dei poteri è in questo contesto indispensabile. Se una democrazia è sufficientemente forte, questo disegno non riesce ed ad un certo punto la  persona cade. Se invece cadono i contrappesi, si va verso un disastro. La dittatura. Con le folle a seguire il personaggio carismatico di turno. Quindi la difesa della normalità di Berlusconi sta nella tenuta della democrazia.” …..(Fonti: Marco Travaglio – PAPI – Uno scandalo politico – pagg.153-154-155. Ed.chiarelettere. )
____________________
Mie considerazioni:
La Storia è maestra di vita quando un popolo fa buon uso dei suoi insegnamenti. Ma quando la maggioranza di una Nazione si comporta come le tre scimmiette (una non sente, la seconda non vede e la terza non parla) la trascina tutta verso il baratro della dittatura.

Repubblica News Control

Tremonti - Il capo dei giullari dellGLI EROI DI BERLUSCONI

No caro Tremorti, non ci siamo. Non è l’aliquota troppo alta ad incentivare l’evasione. In altri paesi dove la cultura del dovere ed il senso civico sono più sviluppati e radicati, la progressività delle aliquote è più forte. Le cause vanno ricercate altrove e principalmente sono due, la prima di costume e la seconda di consuetudine di governi di destra, e mi spiego.
La prima:cosa deve pensare un grosso capitalista o speculatore quando sente dire dal capo del governo che evadere è un diritto e quando vede che costui ha evaso centinaia di miliardi, così come i suoi amici e sodali? Cosa deve pensare un evasore o esportatore di capitali all’estero quando vede che il capo del governo per aver evaso centinaia di miliardi con condoni e scudi immorali ha pagato poche migliaie di euro per regolarizzare le sue evasioni? E mi fermo quì per carità di patria! Gli evasori diranno perchè lui sì e noi no? Evadiamo anche noi tanto il confratello tessera 1816 per salvare se stesso ed i confratelli salverà anche noi. E l’ Italia affonda sia nell’economia che nella moralità. Quando questo popolo addormentato si sveglierà e caccerà nel cestino della storia questa classe di politici corrotti ed egoisti!
Per costoro sarà un brutto giorno, come per tutti i tiranni che non hanno avuto rispetto per il popolo, ed io non vorrei esserci.
SVEGLIATI ITALIA

DonGiorgio.it

Titolo:Berlusconi a cena da Ruini: come cucinare gli extracomunitari e… Emma Bonino

giannelli

Posso dire solo una cosa certa su ruini,qui a firenze c’è un sacerdote che ha studiato con ruini,lui ci ha raccontato questo episodio su ruini seminarista teologo ‘ io per arrivare al potere son disposto a vendere anche mia madre!’ credo che questa frase vista la carriera sia stata profetica,il resto quindi si commenta da se.

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO: GELLI – PINOCHET OVVERO I PADRI DELLE DITTATURE MODERNE

Licio GelliPinochetberlusconi-pinochet1

Pinochet1 così iniziò. Poi soppresse con la violenza la costituzione cilena ed infine strangolò la democrazia con i carri armati.
Pinochet2, memore gli insegnamenti del maestro venerabile, sta attuando il piano propaganda P2 come meglio non poteva. I giornali sono di sua proprietà per la maggior parte, gli altri sono asserviti. La TV, ormai è tutta sua, anche quella pubblica alla quale detta i suoi ordini, mentre quella sua fa i suoi interessi. La Costituzione fra poco sarà svuotata e ridotta in macerie senza sparare un colpo. Il Parlamento non c’è più da tempo in quanto delibera leggi che interessa lui e non i cittadini. Ergo che differenza passa dalla dittatura cilena del primo Pinochet? Solo la mancanza di morti sotto i carrarmati: ma in questa dittatura morti ci sono stati. Uomini che hanno perso il lavoro e si sono suicidati; morti sul lavoro per l’assenteismo dei controllori governativi ecc ecc. Prego Dio, il mio Dio che è quello di Don Farinella, di don Decapitani e di don Della Sala che i morti non aumentino nel futuro.
SVEGLIATI ITALIA

Repubblica News Control

ripassata alla francesca

Una ‘ripassata’ con Francesca, sempre se non è impegnata con il sor Guido, me lo farei anch’io a spese dei contribuenti, anche degli elettori del PDL. E voi no? Secondo me questo sperpero di denaro nostro per le ‘ripassate’ del satrapo e suoi cortigiani è una delle cause del disavanzo sul PIL (5% 2 punti oltre il 3 previsto dal trattato di Maastricht. Ci costeranno molti sacrifici per rientrare nel 3%. Naturalmente a noi pensionati, ai lavoratori, ai senza lavoro, perchè a coloro che hanno riempito la pancia ora troveranno modo per godere e ‘ripassare’ anche dopo). Io mi appello all’elettore medio-basso (lavoratore, pensionato, bottegante, piccolo imprenditore ecc.) che ha votato PDL di meditare attentamente se non vuole sprofondare definitivamente nella disperazione più nera. Il satrapo, i suoi servitori ed amici degli amici del satrapo e dei servitori loro non saranno mai ‘disperati’ troveranno sempre il modo per ‘ripassare’, naturalmente a spese dei più deboli.
SVEGLIATI ITALIA

Repubblica News Control

B. eato fra le puppematrimonio berlusconi-mafia (carnevale tedesco)Berlusconi in mezzo alle puppe

Ormai non fa più notizia! Come papa Doc. Ve lo ricordate? Era diventato lo zimbello di tutto il modo, così i suoi concittadini. Noi stiamo ricalcando quelle vie. Ma non si rende conto che l’Italia e con essa i suoi cittadini stanno sprofondando? Lui va in giro per il mondo a fare il buffone, trascinando chi non ha il coraggio di farla finita, verso il ridicolo? Lui va in giro a sbuffoneggiare e la gente uccide se stessa. In tempi non sospetti mi chiamavano cassandra, perchè prevedevo sventure. Non sono un novello cassandra, ma analizzo i fatti. Proprio ieri in un commento a proposito del bavaglio alla TV di Stato dissi alla fine di augurarmi che non ci fossero nuove morti. Sono stato subito smentito da Torino, dove un operaio in previsione del licenziamento si è impiccato. Ma io ho un’altra paura più grande, e non chiamatemi cassandra, che la gente stufa di uccidere se stessa e portata all’esasperazione dalla protervia di questa dittatura possa uccidere gli…altri.
SVEGLIATI ITALIA

CORRIERE DELLA SERA.it
TITOLO: BERTOL(N)ASO…LUNGO.…LUNGO.

MACERIE  del terremotoripassata alla francesca

Il Sor Guido sa benissimo che Papa Doc non glielo chiederà mai. Anzi gli è servita per un’altra campagna denigratoria contro gli organi di stampa e Magistrati. Se il Sor Guido se avesse solo un briciolo di cultura politica anglosassone, che prevede anche per minimi reati, o sospetti tali, i politici di astrazione anglosassone si devono dimettere senza tirare in ballo il Premier (in inglese), farebbe altrettanto. Sarebbe un atto responsabile e salvaguarderebbe la sua dignità……e del popolo italiano.

Ecco l’appellativo di cui al titolo

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO: DEMOCRAZIA E DIPLOMAZIA NON HANNO CASA IN ITALIA

La trimurti padana

Secondo la teoria di Bossi, Calderoli e Maroni, quindi Lega, il Governo sovrano italiano, dotandosi di leggi proprie, anche in contrasto con quelle comunitarie ed internazionali, può respingere dei poveri cristi ai paesi di origine con la forza dopo averli trattati peggio degli animali ed imbarcandoli su aerei e riportandoli in Libia dove muoiono. Di fronte alle rimostranze della comunità europea ed internazionale ai modi barbari del governo tutti i membri della maggioranza hanno proclamato la sovranità dell’Italia e che nessun Paese straniero era autorizzato ad immischiarsi negli affari interni. Ben detto. Ma allora perchè questo Governo, attravberso il Ministro degli Esteri, si immischia negli affari interni di un Paese estero? Si badi bene, sono 180 nomi sospetti di attività sovversive, mica poveri cristi che Calderoli voleva respingere a cannonate. Questo Governo deve capire che con la politica che sta attuando in tutti i campi non ha più autorevolezza e credibilità internazionale. Per non screditarci ancora di più farebbe bene a tacere

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO:L’ORA DELLA VERITA’ E’ GIUNTA. CI SARA’ IL SILENZIO IPOCRITA IN RISPOSTA?

Povero Cristo in che mani è cadutoIlo papa assolve silvioIl nuovo giudizio universale

Il Movimento della vita, la Conferenza Episcopale Italiana, la destra antiabortista (quella centrale e quella locale),il Ministro delle Pari Opportunità ecc. ecc. ora sono chiamati a rispondere alle loro coscienze ed assumersi le loro responsabilità se non vogliono essere tacciati per IPOCRITI. Questa ragazza, donna ormai matura, solo in Italia è costretta ad occupare un edificio per popter vivere; solo in Italia è costretta a mendicare se non vuole scendere a compromessi. In altri paesi una donna nelle sue condizioni avrebbe tutto il sostegno necessario da Enti Statali per poter crescere la bimba. In Italia alle madri in difficoltà si prendono i figli e li si dànno o in affido o in orfanotrofio, liquidando le madri in barba a tutti i discorsi, in questo caso ipocriti dei soggetti sopradescritti. Io mi domando: ci sono tanti alloggi vuoti di Enti Assistenziali liberi messi a disposizione di vari personaggi importanti per usi impropri, possibile che non se ne trova uno da poter dare a questa madre? Vero Presidende Ferdinando Casini (Mov. Per La Vita), vero Sindaco Alemanno, vero Mon. Bagnasco, Vero Signora Polverini, On. Meloni ecc ecc.?

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO: NON CHIAMATEMI ‘CASSANDRA

italia nel carretto 2Italia infangataitalia nel carretto 3

Non sono ‘Cassandra’. Alcuni giorni fa, il 28/2, ho scritto un post su FB dopo aver fotografato un carretto di un barbone, che trasportava i suoi stracci, avvolto dal tricolore (v. foto su FB) dal titolo: l’Italia s’è rotta…secondo voi come finirà?. Elencavo ltre ‘rotture’ in economiche con il rapporto debito/PIL ad oltre il 5%, nei valori etico/morali visti gli scandali ed infine la terza rottura con l’informazione ‘minzoliniana’. Chiudevo con una scritta che campeggiava su una casa diroccata dai bombardamenti di un comune in provincia di ‘Littoria’ (Latina) che diceva: IL DUCE ORDINA, IL RE OBBEDISCE. IL POPOLO PATISCE. DIO MIO MA QUANDO FINISCE!. Proviamo a sostituire alla parola duce o ad aggiungere la parola ‘Berlusconi’, alla parola Re, che anche allora rappresentava l’unità nazionale ed era garante delle libertà democratiche, mettiamo ‘Napolitano’, vediamo che non c’è nessuna differenza sostanziale. Siamo tornati indietro di settanta anni. Ma c’è una differenza: allora l’invocazione fu ascoltata con l’intervento americano e le sofferenze terminarono.Oggi nessuno ci aiuterebbe. La CEE ha già detto: problema interno italiano. Lo abbiamo eletto noi (io no) e noi ce ne dobbiamo liberare. Mobilitiamoci tenendo a mente la scritta:

video_Auschwitz

CHI NON CONOSCE LA STORIA E’ DESTINATO A RIVIVERLA (Auschwitz) E PASSATE PAROLA.

CORRIERE DELLA SERA.it
TITOLO: CONFRATELLO (PIDUISTA) N°2232 L’INTENDITORE

Fabrizio Cicchittop2 1816

Lui si che se intende! Naturalmente del contradittorio televisivo. Il suo capo confratello (piduista) tessera N°1816 quando parla a reti unificate ‘Urbi et Orbi’ non vuole nessuno che lo contraddica, come appunto un dittatorello del centroafrica, come un neo Boghassa. Giovedì scorso la gazzarra scatenata dai giornalisti ‘servitori’ del confratello 1816 hanno ottenuto quello che volevano: non parlare del caso Bertolaso e delle nefandezze sul terremoto aquilano. Infatti i terremotati aquilani ancora aspettano di dire la loro disperazione per non vedere realizzate le promesse fatte dal confratello 1816. Un appello a Michele Santoro: la prossima volta che uno o due trombettieri del confratello 1816 scatenerà una gazzarra simile contro chiunque per non parlare del tema della trasmissione in casa mia si cambia canale, e datosi che di canali ancora liberi non ce ne sono più di tanti la TV verrà spenta. Anche questa è una sconfitta: vincerà ancora lui il neo Boghassa

Luigi de Magistris | Il Blog

B. come burattinaio-puparo

Domenica ho inviato alle varie testate on line un post, anche al ‘Corriere della Sera’ che non l’ha pubblicato, benchè io lo avessi mandato tre volte. Con il senno di poi e con il susseguirsi degli eventi, ritengo che sono stato un buon ‘profeta’. Quello che avvalora il post da me pubblicato è la ‘minaccia-ricatto’ di Berlusconi a Napolitano er cioè ‘se ti metti di mezzo sei finito’. Parole gravissime. Ma leggendo il post di Luigi e sapendo che Mister B. è capo dei servizi segreti ed amico intimo di Putin ecco la minaccia ricatto.
Riporto il post di domenica: TITOLO – NON CHIAMATEMI ‘CASSANDRA’. – Non sono ‘Cassandra’. Alcuni giorni fa, il 28/2, ho scritto un post su FB dopo aver fotografato un carretto di un barbone, che trasportava i suoi stracci, avvolto dal tricolore (v. foto su FB) dal titolo: l’Italia s’è rotta…secondo voi come finirà?. Elencavo le tre ‘rotture’ in economiche, con il rapporto debito/PIL ad oltre il 5%; nei valori etico/morali visti gli scandali ed infine la terza rottura con l’informazione ‘minzoliniana’. Chiudevo con una scritta che campeggiava su una casa diroccata dai bombardamenti di un comune in provincia di ‘Littoria’ (ora Latina) che diceva: IL DUCE ORDINA, IL RE OBBEDISCE. IL POPOLO PATISCE. DIO MIO MA QUANDO FINISCE!. Proviamo a sostituire alla parola duce o ad aggiungere la parola ‘Berlusconi’, alla parola Re, che anche allora rappresentava l’unità nazionale ed era garante delle libertà democratiche, mettiamo ‘Napolitano’, vediamo che non c’è nessuna differenza sostanziale. Siamo tornati indietro di settanta anni. Ma c’è una differenza: allora l’invocazione fu ascoltata con l’intervento americano e le sofferenze terminarono.Oggi nessuno ci aiuterebbe. La CEE ha già detto: problema interno italiano. Lo abbiamo eletto noi (io no)er noi ce ne dobbiamo liberare. Mobilitiamoci tenendo a mente la scritta: CHI NON CONOSCE LA STORIA E’ DESTINATO A RIVIVERLA (Auschwitz). E PASSATE PAROLA
P.S. Il post è anche su altri giornali on line ad eccezione del ‘Corriere’ pardon il Pompiere come lo chiama il buon Marco. Io da oggi, e considerato che già anche altre volte si nè verificato lo stesso, ho dato un altro nome ‘IL CAZZIERE della GIORNATA’. Voi che ne dite?
SABATO TUTTI A PIAZZA DEL POPOLO

Repubblica News Control

Il lodo depostoLE NOSTRE ISTITUZIONI

Penso che ‘Morfeo’ si stia mangiando le mani. Se rimaneva in ‘sonno’ non avrebbe sconquassato l’Italia e la Costituzione, lui che lo doveva difendere! Anche un principiante di diritto aveva visto che la nuova figura giuridica DL ‘interpretativo’ era incostituzionale. Le sue spiegazioni successive sono risibili. Incostituzionale per tre motivi: 1°) le elezioni regionali sono disciplinati da legge regionali che assurgono a rango primario e quindi una legge statale non può modificarle; 2° l’interpretazione delle leggi, dicono i testi giuridici, può essere data solo dal potere che li emana cioè se è una legge statale dal Parlamento, se è una legge regionale dal potere legislativo regionale, dal Consiglio: 3° nel DL ‘interpretativo’ non sono previsti gli altri casi di vizi di forma, ma si fa riferimento solo ai casi della Regione Lazio e Lombardia creando una disparità di trattamento fra candidati delle Regioni.
Dopo questo sconquasso io l’ invito a dimettersi, perchè non mi rappresenta più.

Repubblica News Control

Angelino_Alfano_Napolitano

Mi viene da ridere appena comincio a leggere le dichiarazioni di Angiolino Jolie, ma quando sto per arrivare alla fine sento che mi assalgono conati di vomito. E già: il nostro Ministro dell’Ingiustizia afferma che il CSM sta violando la Costituzione. Amici senon c’è da ridere c’è da vomitare. Lui ed il suo Governo hanno avuto più leggi loro cassate dalla Consulta che tutti i Governi passati. Lui dovrebbe intendersi di leggi incostituzionali più degli altri e dovrebbe avere il buon senso di tacere, speranza vana giacchè nè lui nè il suo Governo hanno buon senso. Infatti fra poco la Consulta casserà dalla legislazione italiana altre leggi controfirmate da Angiolino Jolie e dal neo Bokassa. E non ci sarebbe da vomitare? Ma quando penso a quanto scritto ieri su FB a proposito dei tiranni di Atene e Siracusa (Dionisio I di Siracusa e Pisistrato ad Atene) oggi posso dire anch’io ‘Ringrazio Dio perchè a Trani c’è un Giudice’.

Repubblica News Control

Minzolini

Chiedo venia: devo rettificare un appellativo dopo queste intercettazioni. Avevo rinominato il ‘direttore’ del TG1 con l’appellativo di MINCHIOLINI perchè del suo TG m’importava ‘na minchia. Ora che il neo-Bokassa alias Silvio Ceausescu alias neo-Pinochet lo ha chiamato ‘dierettorissimo’ va da sè che io lo rinomino con l’appellativo di ‘MINCHIOLINISSIMO’ perchè del suo TG non m’importa ‘na minchiatissima.

Il Messaggero

TITOLO: SPROVVEDUTI O ……..OBBEDIENTI SERVI MANCATI SERVITORI?

Letta che tira le marionette (D

E sì, non si comprende come funzionari scelti per fare quel lavoro, e che da anni lo fanno, hanno presentato sempre le liste in tempo, quest’anno no. In un’azienda privata, e il capo del governo è anche capo azienda, un funzionario o dirigente che avesse fatto un errore del genere e poi a giustificazione dell’errore adduce la pausa pranzo (che ne dice il Ministro che se lo vedi da vicino sembra lontano?), il capo-azienda lo avrebbe cacciato letteralmente a calci nel culo. Invece sono tutti ai loro posti. Perchè? Allora ecco che sorge spontanea la domanda, dopo aver visto il filmato, che si sono posti i più accorti: forse il capo-azienda forte del suo potere ha detto di aspettare per l’inserimento all’ultimo secondo di qualche personaggio a lui gradito. La nuova ‘velina’ dell’ultimo secondo o, ed ancor più grave, subendo un ricatto voleva inserire un personaggio poco raccomandabile?. MEDITATE GENTE, MEDITATE.
Data l’ora dico. OGGI TUTTI A PIAZZA DEL POPOLO COME A PIAZZA NAVONA E PIAZZA FARNESE

DonGiorgio.it
TITOLO: Formigolandia: Formigoni, Cl e le Opere

MACERIE  del terremotomorattialbertiniberlusconi

Caro Don Giorgio, concordo pienamente con quanto Lei dice: e da sempre. Ma voglio porre alla Sua attenzione quanto riportato da ‘Fatto’ di oggi. Ciò per dimostrare che l”Impero’ di Formigoni si è esteso annche all’Aquila. Riporto uno stralcio dell’articolo affinchè sia commentato da tutti e soprattutto da Lei. Il suo pensero ormai è una costante nei miei blog. Ecco lo stralcio: ‘Spiega ancora Di Giannantonio:

“Ci sono due macigni sulle scelte della Chiesa. La costruzione della casa dello studente Borromeo, realizzata coi fondi della Regione Lombardia e destinata a diventare un bene della Curia. Perché questo regalo? E perché i 120 posti letto non sono gestiti dall’università ma dai vescovi? Poi, la cosiddetta mensa di Celestino. Su terreno comunale, destinato a spazio verde, il sindaco ha deciso di costruire una struttura da 4 mila metri quadri con chiesa, convento, sale multifunzionali. Ben 4 milioni di euro per un’opera temporanea, cioè da abbattere visto che non c’era l’edifica bilità. Cialente diede l’ok il 21 gennaio, il 27 fermò tutto per evidenti problemi tecnici, ma il 28 notte (un sabato) ci fu la gettata di cemento. Ecco perché la gente non ha accolto a braccia aperte il monsignore”.
Il mio commento si riduce a poche parole: per gli aquilani il ‘CRISTO VERO E RADICALE’ non risorgerà il 4 aprile 2010, risorgerà quel giorno in cui il povero è considerato uomo nella sua intera persona così come il ricco, il notabile, l’alto prelato ecc. Insomma viene considerato uomo senza considerare il colore della sua pelle,del suo ceto sociale e della sua religione.

CORRIERE DELLA SERA.it

pisistratoberlusconi Imperatore

Nell’antica civiltà greca ha trovato posto anche la ‘TIRANNIA’ – τύραννος, δεσπότης (tyrant) καταπιεστής, τύραννος (oppressor),απόλυτος μονάρχης, μονάρχης (autocrat). Ci sono stati vari tiranni che hanno caretterizzato il luogo come Anassilao di Reggio, Cipselo di Corinto, Policrate di Samo, Pittaco a Mitilene, ma i più conosciuti e i più colpiti dagli strali della Giustizia sono Dionisio I di Siracusa e Pisistrato ad Atene.
Bisogna ricordare che nel secolo IV°,V°a.c. nell’antica Grecia il senso della Giustizia era ben radicato nella civiltà e nemmeno il ‘tiranno’, ‘despota’, ‘oppressore’, ‘autocrate’ poteva intaccarla, sovrastarla o eluderla. Infatti ogni qualvolta che un comune cittadino si sentiva leso da un comportamento illecito di Pisistrato si rivolgeva al Magistrato di Atene (δικαστής, ειρηνοδίκης, άρχοντας) ed otteneva giustizia. A quei tempi, quando un comune cittadino otteneva giustizia sotto la tirannìa, si diceva: ‘GRAZIE A GIOVE AD ATENE C’E’ ANCORA UN GIUDICE’. Dopo le ultime vicende e le pronunce del TAR, Corti di Appello e Consiglio di Stato possiamo dirlo anche noi?. Dobbiamo considerare che il ‘piduismo’ è più forte della tirannia perchè è più subdolo operando in segreto.

Repubblica News Control

TITOLO: Un sacerdote scrive ai parrocchiani ‘Votate Polverini, difende i valori della vita’

berlusconi veronica  e lL

Io, che sono contro l’aborto clandestino, non voto la Polverini e vi spiego il perchè: la Signora Polverini insieme agli altri candidati PDL alla carica di Governatore a giurato su unb patto voluto da Berlusconi e non dai cittadini del Lazio. Ma dove sta il mio venir meno all’invito del Sacerdote: è presto detto. Il Sacerdote ubbidiente agli ordini di Bagnasco non sa o fa finta di non sapere che Berlusconi, per confessione della Signora Lario allora convivente e quindi concubina del suo convivente Berlusconi ancora divorziato, ha fatto abortire l’allora signorina Lario di un bambino di sette mesi. Bambino e non feto. Riassumendo: come faccio io cattolico praticante, felicemente sposato con un’unica donna da 43 anni e padre di tre figli a votare per una donna sponsorizzata da un uomo che prima di divorziare ha compiuto due peccati mortali, tra cui un omicidio ed è stato un concubino? e la sua frequenza di minorenni ha provocato il secondo divorzio? E voi cattolici che ne pensate?

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO: VOTO DI SCAMBIO?

Povero Cristo in che mani è cadutocaiman

Io, che sono contro l’aborto clandestino, non voto la Polverini e vi spiego perchè: la Signora Polverini insieme agli altri candidati PDL alla carica di Governatore ha giurato su un patto voluto da Berlusconi e non dai cittadini del Lazio.Dove sta il mio venir meno all’invito del Cardinale: è presto detto. Il Card. Bagnasco non ha mai condannato pubblicamente Berlusconi che, per confessione della Signora Lario allora convivente e quindi concubina del suo convivente Berlusconi non ancora divorziato, ha fatto abortire l’allora signorina Lario di un bambino di sette mesi. Bambino e non feto. Riassumendo: come faccio io cattolico praticante, felicemente sposato con un’unica donna da 43 anni e padre di tre figli a votare per una donna sponsorizzata da un uomo che prima di divorziare ha compiuto due peccati mortali, tra cui un omicidio ed è stato un concubino? e la sua frequenza di minorenni ha provocato il secondo divorzio? E voi cattolici che ne pensate? Ciò danneggia la Chiesa o no?
Il Cardinale Bagnasco e il Cardinale Bertone se lo sono chiesto? E se la risposta è quella che penso io, perchè questi appelli? Allora viene spontanea la ndomanda: forse, per non parlare di voto di scambio, c’è un reciproco accordo (ricatto)? MEDITATE GENTE, MEDITATE.

__________________________
Sul significato di “potere” nella sua accezione più estesa, da quello “temporale” a quello “religioso” ecc. ed il rapporto con l’informazione, DON LEONARDO ZEGA ebbe a dire: “RISPETTARE IL POTERE E RISPETTARE L’INFORMAZIONE SUL POTERE”.

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO:MONITO A CHI? I FATTI DICONO: PAROLE AL VENTO

BokassaPinochet

Il monito durerà lo spazio, non di un mattino, ma quello di un sospiro di un bambino. Vedremo, tanto per far capire a Napolitano che ormai per lui non conta nulla (lo tiene in pugno dopo il recente incontro con Putin?), un altro duro attacco alla Magistratura da colui che, ritenendosi unto del Signore e dopo aver assoggettato il Parlamento ai suoi voleri, vuole nessere padrone assoluto dell’Italia. Per completare l’opera gli rimane di assoggettare la Magistratura, riunendo così in una sola persona i tre poteri ndello Stato: il LEGISLATIVO, l’AMMINISTRATIVO ed il GIURISDIZIONALE. Come Luigi XIV° lo chiameremo IL NUOVO RE SOLE con una differenza: sull’impero del Nuovo Re Sole non tramonterà mai la menzogna e la corruzione. Oppure il NUOVO BOKASSA e, se più risponde alla similitudine NEO PINOCHET.
SVEGLIATI ITALIA.”

BokassaPinochet

Il monito durerà lo spazio, non di un mattino, ma quello di un sospiro di un bambino. Vedremo, tanto per far capire a Napolitano che ormai per lui non conta nulla (lo tiene in pugno dopo il recente incontro con Putin?), un altro duro attacco alla Magistratura da colui che, ritenendosi unto del Signore e dopo aver assoggettato il Parlamento ai suoi voleri, vuole nessere padrone assoluto dell’Italia. Per completare l’opera gli rimane di assoggettare la Magistratura, riunendo così in una sola persona i tre poteri ndello Stato: il LEGISLATIVO, l’AMMINISTRATIVO ed il GIURISDIZIONALE. Come Luigi XIV° lo chiameremo IL NUOVO RE SOLE con una differenza: sull’impero del Nuovo Re Sole non tramonterà mai la menzogna e la corruzione. Oppure il NUOVO BOKASSA e, se più risponde alla similitudine NEO PINOCHET.
SVEGLIATI ITALIA.”

Nell’antica civiltà greca ha trovato posto anche la ‘TIRANNIA’ – τύραννος, δεσπότης (tyrant) καταπιεστής, τύραννος (oppressor),απόλυτος μονάρχης, μονάρχης (autocrat). Ci sono stati vari tiranni che hanno caretterizzato il luogo come Anassilao di Reggio, Cipselo di Corinto, Policrate di Samo, Pittaco a Mitilene, ma i più conosciuti e i più colpiti dagli strali della Giustizia sono Dionisio I di Siracusa e Pisistrato ad Atene.
Bisogna ricordare che nel secolo IV°,V°a.c. nell’antica Grecia il senso della Giustizia era ben radicato nella civiltà e nemmeno il ‘tiranno’, ‘despota’, ‘oppressore’, ‘autocrate’ poteva intaccarla, sovrastarla o eluderla. Infatti ogni qualvolta che un comune cittadino si sentiva leso da un comportamento illecito di Pisistrato si rivolgeva al Magistrato di Atene (δικαστής, ειρηνοδίκης, άρχοντας) ed otteneva giustizia. A quei tempi, quando un comune cittadino otteneva giustizia sotto la tirannìa, si diceva: ‘GRAZIE A GIOVE AD ATENE C’E’ ANCORA UN GIUDICE’. Dopo le ultime vicende e le pronunce del TAR, Corti di Appello e Consiglio di Stato possiamo dirlo anche noi?. Dobbiamo considerare che il ‘piduismo’ è più forte della tirannia perchè è più subdolo operando in segreto.

Repubblica News Control

TITOLO: Un sacerdote scrive ai parrocchiani ‘Votate Polverini, difende i valori della vita’

berlusconi veronica  e lL

Io, che sono contro l’aborto clandestino, non voto la Polverini e vi spiego il perchè: la Signora Polverini insieme agli altri candidati PDL alla carica di Governatore a giurato su unb patto voluto da Berlusconi e non dai cittadini del Lazio. Ma dove sta il mio venir meno all’invito del Sacerdote: è presto detto. Il Sacerdote ubbidiente agli ordini di Bagnasco non sa o fa finta di non sapere che Berlusconi, per confessione della Signora Lario allora convivente e quindi concubina del suo convivente Berlusconi ancora divorziato, ha fatto abortire l’allora signorina Lario di un bambino di sette mesi. Bambino e non feto. Riassumendo: come faccio io cattolico praticante, felicemente sposato con un’unica donna da 43 anni e padre di tre figli a votare per una donna sponsorizzata da un uomo che prima di divorziare ha compiuto due peccati mortali, tra cui un omicidio ed è stato un concubino? e la sua frequenza di minorenni ha provocato il secondo divorzio? E voi cattolici che ne pensate?

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO: VOTO DI SCAMBIO?

Povero Cristo in che mani è cadutocaiman

Io, che sono contro l’aborto clandestino, non voto la Polverini e vi spiego perchè: la Signora Polverini insieme agli altri candidati PDL alla carica di Governatore ha giurato su un patto voluto da Berlusconi e non dai cittadini del Lazio.Dove sta il mio venir meno all’invito del Cardinale: è presto detto. Il Card. Bagnasco non ha mai condannato pubblicamente Berlusconi che, per confessione della Signora Lario allora convivente e quindi concubina del suo convivente Berlusconi non ancora divorziato, ha fatto abortire l’allora signorina Lario di un bambino di sette mesi. Bambino e non feto. Riassumendo: come faccio io cattolico praticante, felicemente sposato con un’unica donna da 43 anni e padre di tre figli a votare per una donna sponsorizzata da un uomo che prima di divorziare ha compiuto due peccati mortali, tra cui un omicidio ed è stato un concubino? e la sua frequenza di minorenni ha provocato il secondo divorzio? E voi cattolici che ne pensate? Ciò danneggia la Chiesa o no?
Il Cardinale Bagnasco e il Cardinale Bertone se lo sono chiesto? E se la risposta è quella che penso io, perchè questi appelli? Allora viene spontanea la ndomanda: forse, per non parlare di voto di scambio, c’è un reciproco accordo (ricatto)? MEDITATE GENTE, MEDITATE.

__________________________
Sul significato di “potere” nella sua accezione più estesa, da quello “temporale” a quello “religioso” ecc. ed il rapporto con l’informazione, DON LEONARDO ZEGA ebbe a dire: “RISPETTARE IL POTERE E RISPETTARE L’INFORMAZIONE SUL POTERE”.

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO:MONITO A CHI? I FATTI DICONO: PAROLE AL VENTO

BokassaPinochet

Il monito durerà lo spazio, non di un mattino, ma quello di un sospiro di un bambino. Vedremo, tanto per far capire a Napolitano che ormai per lui non conta nulla (lo tiene in pugno dopo il recente incontro con Putin?), un altro duro attacco alla Magistratura da colui che, ritenendosi unto del Signore e dopo aver assoggettato il Parlamento ai suoi voleri, vuole nessere padrone assoluto dell’Italia. Per completare l’opera gli rimane di assoggettare la Magistratura, riunendo così in una sola persona i tre poteri ndello Stato: il LEGISLATIVO, l’AMMINISTRATIVO ed il GIURISDIZIONALE. Come Luigi XIV° lo chiameremo IL NUOVO RE SOLE con una differenza: sull’impero del Nuovo Re Sole non tramonterà mai la menzogna e la corruzione. Oppure il NUOVO BOKASSA e, se più risponde alla similitudine NEO PINOCHET.
SVEGLIATI ITALIA.”

Nell’antica civiltà greca ha trovato posto anche la ‘TIRANNIA’ – τύραννος, δεσπότης (tyrant) καταπιεστής, τύραννος (oppressor),απόλυτος μονάρχης, μονάρχης (autocrat). Ci sono stati vari tiranni che hanno caretterizzato il luogo come Anassilao di Reggio, Cipselo di Corinto, Policrate di Samo, Pittaco a Mitilene, ma i più conosciuti e i più colpiti dagli strali della Giustizia sono Dionisio I di Siracusa e Pisistrato ad Atene.
Bisogna ricordare che nel secolo IV°,V°a.c. nell’antica Grecia il senso della Giustizia era ben radicato nella civiltà e nemmeno il ‘tiranno’, ‘despota’, ‘oppressore’, ‘autocrate’ poteva intaccarla, sovrastarla o eluderla. Infatti ogni qualvolta che un comune cittadino si sentiva leso da un comportamento illecito di Pisistrato si rivolgeva al Magistrato di Atene (δικαστής, ειρηνοδίκης, άρχοντας) ed otteneva giustizia. A quei tempi, quando un comune cittadino otteneva giustizia sotto la tirannìa, si diceva: ‘GRAZIE A GIOVE AD ATENE C’E’ ANCORA UN GIUDICE’. Dopo le ultime vicende e le pronunce del TAR, Corti di Appello e Consiglio di Stato possiamo dirlo anche noi?. Dobbiamo considerare che il ‘piduismo’ è più forte della tirannia perchè è più subdolo operando in segreto.

Repubblica News Control

TITOLO: Un sacerdote scrive ai parrocchiani ‘Votate Polverini, difende i valori della vita’

berlusconi veronica  e lL

Io, che sono contro l’aborto clandestino, non voto la Polverini e vi spiego il perchè: la Signora Polverini insieme agli altri candidati PDL alla carica di Governatore a giurato su unb patto voluto da Berlusconi e non dai cittadini del Lazio. Ma dove sta il mio venir meno all’invito del Sacerdote: è presto detto. Il Sacerdote ubbidiente agli ordini di Bagnasco non sa o fa finta di non sapere che Berlusconi, per confessione della Signora Lario allora convivente e quindi concubina del suo convivente Berlusconi ancora divorziato, ha fatto abortire l’allora signorina Lario di un bambino di sette mesi. Bambino e non feto. Riassumendo: come faccio io cattolico praticante, felicemente sposato con un’unica donna da 43 anni e padre di tre figli a votare per una donna sponsorizzata da un uomo che prima di divorziare ha compiuto due peccati mortali, tra cui un omicidio ed è stato un concubino? e la sua frequenza di minorenni ha provocato il secondo divorzio? E voi cattolici che ne pensate?

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO: VOTO DI SCAMBIO?

Povero Cristo in che mani è cadutocaiman

Io, che sono contro l’aborto clandestino, non voto la Polverini e vi spiego perchè: la Signora Polverini insieme agli altri candidati PDL alla carica di Governatore ha giurato su un patto voluto da Berlusconi e non dai cittadini del Lazio.Dove sta il mio venir meno all’invito del Cardinale: è presto detto. Il Card. Bagnasco non ha mai condannato pubblicamente Berlusconi che, per confessione della Signora Lario allora convivente e quindi concubina del suo convivente Berlusconi non ancora divorziato, ha fatto abortire l’allora signorina Lario di un bambino di sette mesi. Bambino e non feto. Riassumendo: come faccio io cattolico praticante, felicemente sposato con un’unica donna da 43 anni e padre di tre figli a votare per una donna sponsorizzata da un uomo che prima di divorziare ha compiuto due peccati mortali, tra cui un omicidio ed è stato un concubino? e la sua frequenza di minorenni ha provocato il secondo divorzio? E voi cattolici che ne pensate? Ciò danneggia la Chiesa o no?
Il Cardinale Bagnasco e il Cardinale Bertone se lo sono chiesto? E se la risposta è quella che penso io, perchè questi appelli? Allora viene spontanea la ndomanda: forse, per non parlare di voto di scambio, c’è un reciproco accordo (ricatto)? MEDITATE GENTE, MEDITATE.

__________________________
Sul significato di “potere” nella sua accezione più estesa, da quello “temporale” a quello “religioso” ecc. ed il rapporto con l’informazione, DON LEONARDO ZEGA ebbe a dire: “RISPETTARE IL POTERE E RISPETTARE L’INFORMAZIONE SUL POTERE”.

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO:MONITO A CHI? I FATTI DICONO: PAROLE AL VENTO

BokassaPinochet

Il monito durerà lo spazio, non di un mattino, ma quello di un sospiro di un bambino. Vedremo, tanto per far capire a Napolitano che ormai per lui non conta nulla (lo tiene in pugno dopo il recente incontro con Putin?), un altro duro attacco alla Magistratura da colui che, ritenendosi unto del Signore e dopo aver assoggettato il Parlamento ai suoi voleri, vuole nessere padrone assoluto dell’Italia. Per completare l’opera gli rimane di assoggettare la Magistratura, riunendo così in una sola persona i tre poteri ndello Stato: il LEGISLATIVO, l’AMMINISTRATIVO ed il GIURISDIZIONALE. Come Luigi XIV° lo chiameremo IL NUOVO RE SOLE con una differenza: sull’impero del Nuovo Re Sole non tramonterà mai la menzogna e la corruzione. Oppure il NUOVO BOKASSA e, se più risponde alla similitudine NEO PINOCHET.
SVEGLIATI ITALIA.”

Penso che ‘Morfeo’ si stia mangiando le mani. Se rimaneva in ‘sonno’ non avrebbe sconquassato l’Italia e la Costituzione, lui che lo doveva difendere! Anche un principiante di diritto aveva visto che la nuova figura giuridica DL ‘interpretativo’ era incostituzionale. Le sue spiegazioni successive sono risibili. Incostituzionale per tre motivi: 1°) le elezioni regionali sono disciplinati da legge regionali che assurgono a rango primario e quindi una legge statale non può modificarle; 2° l’interpretazione delle leggi, dicono i testi giuridici, può essere data solo dal potere che li emana cioè se è una legge statale dal Parlamento, se è una legge regionale dal potere legislativo regionale, dal Consiglio: 3° nel DL ‘interpretativo’ non sono previsti gli altri casi di vizi di forma, ma si fa riferimento solo ai casi della Regione Lazio e Lombardia creando una disparità di trattamento fra candidati delle Regioni.
Dopo questo sconquasso io l’ invito a dimettersi, perchè non mi rappresenta più.

Repubblica News Control

Angelino_Alfano_Napolitano

Mi viene da ridere appena comincio a leggere le dichiarazioni di Angiolino Jolie, ma quando sto per arrivare alla fine sento che mi assalgono conati di vomito. E già: il nostro Ministro dell’Ingiustizia afferma che il CSM sta violando la Costituzione. Amici senon c’è da ridere c’è da vomitare. Lui ed il suo Governo hanno avuto più leggi loro cassate dalla Consulta che tutti i Governi passati. Lui dovrebbe intendersi di leggi incostituzionali più degli altri e dovrebbe avere il buon senso di tacere, speranza vana giacchè nè lui nè il suo Governo hanno buon senso. Infatti fra poco la Consulta casserà dalla legislazione italiana altre leggi controfirmate da Angiolino Jolie e dal neo Bokassa. E non ci sarebbe da vomitare? Ma quando penso a quanto scritto ieri su FB a proposito dei tiranni di Atene e Siracusa (Dionisio I di Siracusa e Pisistrato ad Atene) oggi posso dire anch’io ‘Ringrazio Dio perchè a Trani c’è un Giudice’.

Repubblica News Control

Minzolini

Chiedo venia: devo rettificare un appellativo dopo queste intercettazioni. Avevo rinominato il ‘direttore’ del TG1 con l’appellativo di MINCHIOLINI perchè del suo TG m’importava ‘na minchia. Ora che il neo-Bokassa alias Silvio Ceausescu alias neo-Pinochet lo ha chiamato ‘dierettorissimo’ va da sè che io lo rinomino con l’appellativo di ‘MINCHIOLINISSIMO’ perchè del suo TG non m’importa ‘na minchiatissima.

Il Messaggero

TITOLO: SPROVVEDUTI O ……..OBBEDIENTI SERVI MANCATI SERVITORI?

Letta che tira le marionette (D

E sì, non si comprende come funzionari scelti per fare quel lavoro, e che da anni lo fanno, hanno presentato sempre le liste in tempo, quest’anno no. In un’azienda privata, e il capo del governo è anche capo azienda, un funzionario o dirigente che avesse fatto un errore del genere e poi a giustificazione dell’errore adduce la pausa pranzo (che ne dice il Ministro che se lo vedi da vicino sembra lontano?), il capo-azienda lo avrebbe cacciato letteralmente a calci nel culo. Invece sono tutti ai loro posti. Perchè? Allora ecco che sorge spontanea la domanda, dopo aver visto il filmato, che si sono posti i più accorti: forse il capo-azienda forte del suo potere ha detto di aspettare per l’inserimento all’ultimo secondo di qualche personaggio a lui gradito. La nuova ‘velina’ dell’ultimo secondo o, ed ancor più grave, subendo un ricatto voleva inserire un personaggio poco raccomandabile?. MEDITATE GENTE, MEDITATE.
Data l’ora dico. OGGI TUTTI A PIAZZA DEL POPOLO COME A PIAZZA NAVONA E PIAZZA FARNESE

DonGiorgio.it
TITOLO: Formigolandia: Formigoni, Cl e le Opere
MACERIE  del terremotomorattialbertiniberlusconi

Caro Don Giorgio, concordo pienamente con quanto Lei dice: e da sempre. Ma voglio porre alla Sua attenzione quanto riportato da ‘Fatto’ di oggi. Ciò per dimostrare che l”Impero’ di Formigoni si è esteso annche all’Aquila. Riporto uno stralcio dell’articolo affinchè sia commentato da tutti e soprattutto da Lei. Il suo pensero ormai è una costante nei miei blog. Ecco lo stralcio: ‘Spiega ancora Di Giannantonio:

“Ci sono due macigni sulle scelte della Chiesa. La costruzione della casa dello studente Borromeo, realizzata coi fondi della Regione Lombardia e destinata a diventare un bene della Curia. Perché questo regalo? E perché i 120 posti letto non sono gestiti dall’università ma dai vescovi? Poi, la cosiddetta mensa di Celestino. Su terreno comunale, destinato a spazio verde, il sindaco ha deciso di costruire una struttura da 4 mila metri quadri con chiesa, convento, sale multifunzionali. Ben 4 milioni di euro per un’opera temporanea, cioè da abbattere visto che non c’era l’edifica bilità. Cialente diede l’ok il 21 gennaio, il 27 fermò tutto per evidenti problemi tecnici, ma il 28 notte (un sabato) ci fu la gettata di cemento. Ecco perché la gente non ha accolto a braccia aperte il monsignore”.
Il mio commento si riduce a poche parole: per gli aquilani il ‘CRISTO VERO E RADICALE’ non risorgerà il 4 aprile 2010, risorgerà quel giorno in cui il povero è considerato uomo nella sua intera persona così come il ricco, il notabile, l’alto prelato ecc. Insomma viene considerato uomo senza considerare il colore della sua pelle,del suo ceto sociale e della sua religione.

CORRIERE DELLA SERA.it

pisistratoberlusconi Imperatore

Nell’antica civiltà greca ha trovato posto anche la ‘TIRANNIA’ – τύραννος, δεσπότης (tyrant) καταπιεστής, τύραννος (oppressor),απόλυτος μονάρχης, μονάρχης (autocrat). Ci sono stati vari tiranni che hanno caretterizzato il luogo come Anassilao di Reggio, Cipselo di Corinto, Policrate di Samo, Pittaco a Mitilene, ma i più conosciuti e i più colpiti dagli strali della Giustizia sono Dionisio I di Siracusa e Pisistrato ad Atene.
Bisogna ricordare che nel secolo IV°,V°a.c. nell’antica Grecia il senso della Giustizia era ben radicato nella civiltà e nemmeno il ‘tiranno’, ‘despota’, ‘oppressore’, ‘autocrate’ poteva intaccarla, sovrastarla o eluderla. Infatti ogni qualvolta che un comune cittadino si sentiva leso da un comportamento illecito di Pisistrato si rivolgeva al Magistrato di Atene (δικαστής, ειρηνοδίκης, άρχοντας) ed otteneva giustizia. A quei tempi, quando un comune cittadino otteneva giustizia sotto la tirannìa, si diceva: ‘GRAZIE A GIOVE AD ATENE C’E’ ANCORA UN GIUDICE’. Dopo le ultime vicende e le pronunce del TAR, Corti di Appello e Consiglio di Stato possiamo dirlo anche noi?. Dobbiamo considerare che il ‘piduismo’ è più forte della tirannia perchè è più subdolo operando in segreto.

Repubblica News Control

TITOLO: Un sacerdote scrive ai parrocchiani ‘Votate Polverini, difende i valori della vita’

berlusconi veronica  e lL

Io, che sono contro l’aborto clandestino, non voto la Polverini e vi spiego il perchè: la Signora Polverini insieme agli altri candidati PDL alla carica di Governatore a giurato su unb patto voluto da Berlusconi e non dai cittadini del Lazio. Ma dove sta il mio venir meno all’invito del Sacerdote: è presto detto. Il Sacerdote ubbidiente agli ordini di Bagnasco non sa o fa finta di non sapere che Berlusconi, per confessione della Signora Lario allora convivente e quindi concubina del suo convivente Berlusconi ancora divorziato, ha fatto abortire l’allora signorina Lario di un bambino di sette mesi. Bambino e non feto. Riassumendo: come faccio io cattolico praticante, felicemente sposato con un’unica donna da 43 anni e padre di tre figli a votare per una donna sponsorizzata da un uomo che prima di divorziare ha compiuto due peccati mortali, tra cui un omicidio ed è stato un concubino? e la sua frequenza di minorenni ha provocato il secondo divorzio? E voi cattolici che ne pensate?

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO: VOTO DI SCAMBIO?

Povero Cristo in che mani è cadutocaiman

Io, che sono contro l’aborto clandestino, non voto la Polverini e vi spiego perchè: la Signora Polverini insieme agli altri candidati PDL alla carica di Governatore ha giurato su un patto voluto da Berlusconi e non dai cittadini del Lazio.Dove sta il mio venir meno all’invito del Cardinale: è presto detto. Il Card. Bagnasco non ha mai condannato pubblicamente Berlusconi che, per confessione della Signora Lario allora convivente e quindi concubina del suo convivente Berlusconi non ancora divorziato, ha fatto abortire l’allora signorina Lario di un bambino di sette mesi. Bambino e non feto. Riassumendo: come faccio io cattolico praticante, felicemente sposato con un’unica donna da 43 anni e padre di tre figli a votare per una donna sponsorizzata da un uomo che prima di divorziare ha compiuto due peccati mortali, tra cui un omicidio ed è stato un concubino? e la sua frequenza di minorenni ha provocato il secondo divorzio? E voi cattolici che ne pensate? Ciò danneggia la Chiesa o no?
Il Cardinale Bagnasco e il Cardinale Bertone se lo sono chiesto? E se la risposta è quella che penso io, perchè questi appelli? Allora viene spontanea la ndomanda: forse, per non parlare di voto di scambio, c’è un reciproco accordo (ricatto)? MEDITATE GENTE, MEDITATE.

__________________________
Sul significato di “potere” nella sua accezione più estesa, da quello “temporale” a quello “religioso” ecc. ed il rapporto con l’informazione, DON LEONARDO ZEGA ebbe a dire: “RISPETTARE IL POTERE E RISPETTARE L’INFORMAZIONE SUL POTERE”.

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO:MONITO A CHI? I FATTI DICONO: PAROLE AL VENTO

BokassaPinochet

Il monito durerà lo spazio, non di un mattino, ma quello di un sospiro di un bambino. Vedremo, tanto per far capire a Napolitano che ormai per lui non conta nulla (lo tiene in pugno dopo il recente incontro con Putin?), un altro duro attacco alla Magistratura da colui che, ritenendosi unto del Signore e dopo aver assoggettato il Parlamento ai suoi voleri, vuole nessere padrone assoluto dell’Italia. Per completare l’opera gli rimane di assoggettare la Magistratura, riunendo così in una sola persona i tre poteri ndello Stato: il LEGISLATIVO, l’AMMINISTRATIVO ed il GIURISDIZIONALE. Come Luigi XIV° lo chiameremo IL NUOVO RE SOLE con una differenza: sull’impero del Nuovo Re Sole non tramonterà mai la menzogna e la corruzione. Oppure il NUOVO BOKASSA e, se più risponde alla similitudine NEO PINOCHET.
SVEGLIATI ITALIA.”

Domenica ho inviato alle varie testate on line un post, anche al ‘Corriere della Sera’ che non l’ha pubblicato, benchè io lo avessi mandato tre volte. Con il senno di poi e con il susseguirsi degli eventi, ritengo che sono stato un buon ‘profeta’. Quello che avvalora il post da me pubblicato è la ‘minaccia-ricatto’ di Berlusconi a Napolitano er cioè ‘se ti metti di mezzo sei finito’. Parole gravissime. Ma leggendo il post di Luigi e sapendo che Mister B. è capo dei servizi segreti ed amico intimo di Putin ecco la minaccia ricatto.
Riporto il post di domenica: TITOLO – NON CHIAMATEMI ‘CASSANDRA’. – Non sono ‘Cassandra’. Alcuni giorni fa, il 28/2, ho scritto un post su FB dopo aver fotografato un carretto di un barbone, che trasportava i suoi stracci, avvolto dal tricolore (v. foto su FB) dal titolo: l’Italia s’è rotta…secondo voi come finirà?. Elencavo le tre ‘rotture’ in economiche, con il rapporto debito/PIL ad oltre il 5%; nei valori etico/morali visti gli scandali ed infine la terza rottura con l’informazione ‘minzoliniana’. Chiudevo con una scritta che campeggiava su una casa diroccata dai bombardamenti di un comune in provincia di ‘Littoria’ (ora Latina) che diceva: IL DUCE ORDINA, IL RE OBBEDISCE. IL POPOLO PATISCE. DIO MIO MA QUANDO FINISCE!. Proviamo a sostituire alla parola duce o ad aggiungere la parola ‘Berlusconi’, alla parola Re, che anche allora rappresentava l’unità nazionale ed era garante delle libertà democratiche, mettiamo ‘Napolitano’, vediamo che non c’è nessuna differenza sostanziale. Siamo tornati indietro di settanta anni. Ma c’è una differenza: allora l’invocazione fu ascoltata con l’intervento americano e le sofferenze terminarono.Oggi nessuno ci aiuterebbe. La CEE ha già detto: problema interno italiano. Lo abbiamo eletto noi (io no)er noi ce ne dobbiamo liberare. Mobilitiamoci tenendo a mente la scritta: CHI NON CONOSCE LA STORIA E’ DESTINATO A RIVIVERLA (Auschwitz). E PASSATE PAROLA
P.S. Il post è anche su altri giornali on line ad eccezione del ‘Corriere’ pardon il Pompiere come lo chiama il buon Marco. Io da oggi, e considerato che già anche altre volte si nè verificato lo stesso, ho dato un altro nome ‘IL CAZZIERE della GIORNATA’. Voi che ne dite?
SABATO TUTTI A PIAZZA DEL POPOLO

Repubblica News Control

Il lodo depostoLE NOSTRE ISTITUZIONI

Penso che ‘Morfeo’ si stia mangiando le mani. Se rimaneva in ‘sonno’ non avrebbe sconquassato l’Italia e la Costituzione, lui che lo doveva difendere! Anche un principiante di diritto aveva visto che la nuova figura giuridica DL ‘interpretativo’ era incostituzionale. Le sue spiegazioni successive sono risibili. Incostituzionale per tre motivi: 1°) le elezioni regionali sono disciplinati da legge regionali che assurgono a rango primario e quindi una legge statale non può modificarle; 2° l’interpretazione delle leggi, dicono i testi giuridici, può essere data solo dal potere che li emana cioè se è una legge statale dal Parlamento, se è una legge regionale dal potere legislativo regionale, dal Consiglio: 3° nel DL ‘interpretativo’ non sono previsti gli altri casi di vizi di forma, ma si fa riferimento solo ai casi della Regione Lazio e Lombardia creando una disparità di trattamento fra candidati delle Regioni.
Dopo questo sconquasso io l’ invito a dimettersi, perchè non mi rappresenta più.

Repubblica News Control

Angelino_Alfano_Napolitano

Mi viene da ridere appena comincio a leggere le dichiarazioni di Angiolino Jolie, ma quando sto per arrivare alla fine sento che mi assalgono conati di vomito. E già: il nostro Ministro dell’Ingiustizia afferma che il CSM sta violando la Costituzione. Amici senon c’è da ridere c’è da vomitare. Lui ed il suo Governo hanno avuto più leggi loro cassate dalla Consulta che tutti i Governi passati. Lui dovrebbe intendersi di leggi incostituzionali più degli altri e dovrebbe avere il buon senso di tacere, speranza vana giacchè nè lui nè il suo Governo hanno buon senso. Infatti fra poco la Consulta casserà dalla legislazione italiana altre leggi controfirmate da Angiolino Jolie e dal neo Bokassa. E non ci sarebbe da vomitare? Ma quando penso a quanto scritto ieri su FB a proposito dei tiranni di Atene e Siracusa (Dionisio I di Siracusa e Pisistrato ad Atene) oggi posso dire anch’io ‘Ringrazio Dio perchè a Trani c’è un Giudice’.

Repubblica News Control

Minzolini

Chiedo venia: devo rettificare un appellativo dopo queste intercettazioni. Avevo rinominato il ‘direttore’ del TG1 con l’appellativo di MINCHIOLINI perchè del suo TG m’importava ‘na minchia. Ora che il neo-Bokassa alias Silvio Ceausescu alias neo-Pinochet lo ha chiamato ‘dierettorissimo’ va da sè che io lo rinomino con l’appellativo di ‘MINCHIOLINISSIMO’ perchè del suo TG non m’importa ‘na minchiatissima.

Il Messaggero

TITOLO: SPROVVEDUTI O ……..OBBEDIENTI SERVI MANCATI SERVITORI?

Letta che tira le marionette (D

E sì, non si comprende come funzionari scelti per fare quel lavoro, e che da anni lo fanno, hanno presentato sempre le liste in tempo, quest’anno no. In un’azienda privata, e il capo del governo è anche capo azienda, un funzionario o dirigente che avesse fatto un errore del genere e poi a giustificazione dell’errore adduce la pausa pranzo (che ne dice il Ministro che se lo vedi da vicino sembra lontano?), il capo-azienda lo avrebbe cacciato letteralmente a calci nel culo. Invece sono tutti ai loro posti. Perchè? Allora ecco che sorge spontanea la domanda, dopo aver visto il filmato, che si sono posti i più accorti: forse il capo-azienda forte del suo potere ha detto di aspettare per l’inserimento all’ultimo secondo di qualche personaggio a lui gradito. La nuova ‘velina’ dell’ultimo secondo o, ed ancor più grave, subendo un ricatto voleva inserire un personaggio poco raccomandabile?. MEDITATE GENTE, MEDITATE.
Data l’ora dico. OGGI TUTTI A PIAZZA DEL POPOLO COME A PIAZZA NAVONA E PIAZZA FARNESE

DonGiorgio.it
TITOLO: Formigolandia: Formigoni, Cl e le Opere

MACERIE  del terremotomorattialbertiniberlusconi

Caro Don Giorgio, concordo pienamente con quanto Lei dice: e da sempre. Ma voglio porre alla Sua attenzione quanto riportato da ‘Fatto’ di oggi. Ciò per dimostrare che l”Impero’ di Formigoni si è esteso annche all’Aquila. Riporto uno stralcio dell’articolo affinchè sia commentato da tutti e soprattutto da Lei. Il suo pensero ormai è una costante nei miei blog. Ecco lo stralcio: ‘Spiega ancora Di Giannantonio:

“Ci sono due macigni sulle scelte della Chiesa. La costruzione della casa dello studente Borromeo, realizzata coi fondi della Regione Lombardia e destinata a diventare un bene della Curia. Perché questo regalo? E perché i 120 posti letto non sono gestiti dall’università ma dai vescovi? Poi, la cosiddetta mensa di Celestino. Su terreno comunale, destinato a spazio verde, il sindaco ha deciso di costruire una struttura da 4 mila metri quadri con chiesa, convento, sale multifunzionali. Ben 4 milioni di euro per un’opera temporanea, cioè da abbattere visto che non c’era l’edifica bilità. Cialente diede l’ok il 21 gennaio, il 27 fermò tutto per evidenti problemi tecnici, ma il 28 notte (un sabato) ci fu la gettata di cemento. Ecco perché la gente non ha accolto a braccia aperte il monsignore”.
Il mio commento si riduce a poche parole: per gli aquilani il ‘CRISTO VERO E RADICALE’ non risorgerà il 4 aprile 2010, risorgerà quel giorno in cui il povero è considerato uomo nella sua intera persona così come il ricco, il notabile, l’alto prelato ecc. Insomma viene considerato uomo senza considerare il colore della sua pelle,del suo ceto sociale e della sua religione.

CORRIERE DELLA SERA.it

pisistratoberlusconi Imperatore

Nell’antica civiltà greca ha trovato posto anche la ‘TIRANNIA’ – τύραννος, δεσπότης (tyrant) καταπιεστής, τύραννος (oppressor),απόλυτος μονάρχης, μονάρχης (autocrat). Ci sono stati vari tiranni che hanno caretterizzato il luogo come Anassilao di Reggio, Cipselo di Corinto, Policrate di Samo, Pittaco a Mitilene, ma i più conosciuti e i più colpiti dagli strali della Giustizia sono Dionisio I di Siracusa e Pisistrato ad Atene.
Bisogna ricordare che nel secolo IV°,V°a.c. nell’antica Grecia il senso della Giustizia era ben radicato nella civiltà e nemmeno il ‘tiranno’, ‘despota’, ‘oppressore’, ‘autocrate’ poteva intaccarla, sovrastarla o eluderla. Infatti ogni qualvolta che un comune cittadino si sentiva leso da un comportamento illecito di Pisistrato si rivolgeva al Magistrato di Atene (δικαστής, ειρηνοδίκης, άρχοντας) ed otteneva giustizia. A quei tempi, quando un comune cittadino otteneva giustizia sotto la tirannìa, si diceva: ‘GRAZIE A GIOVE AD ATENE C’E’ ANCORA UN GIUDICE’. Dopo le ultime vicende e le pronunce del TAR, Corti di Appello e Consiglio di Stato possiamo dirlo anche noi?. Dobbiamo considerare che il ‘piduismo’ è più forte della tirannia perchè è più subdolo operando in segreto.

Repubblica News Control

TITOLO: Un sacerdote scrive ai parrocchiani ‘Votate Polverini, difende i valori della vita’

berlusconi veronica  e lL

Io, che sono contro l’aborto clandestino, non voto la Polverini e vi spiego il perchè: la Signora Polverini insieme agli altri candidati PDL alla carica di Governatore a giurato su unb patto voluto da Berlusconi e non dai cittadini del Lazio. Ma dove sta il mio venir meno all’invito del Sacerdote: è presto detto. Il Sacerdote ubbidiente agli ordini di Bagnasco non sa o fa finta di non sapere che Berlusconi, per confessione della Signora Lario allora convivente e quindi concubina del suo convivente Berlusconi ancora divorziato, ha fatto abortire l’allora signorina Lario di un bambino di sette mesi. Bambino e non feto. Riassumendo: come faccio io cattolico praticante, felicemente sposato con un’unica donna da 43 anni e padre di tre figli a votare per una donna sponsorizzata da un uomo che prima di divorziare ha compiuto due peccati mortali, tra cui un omicidio ed è stato un concubino? e la sua frequenza di minorenni ha provocato il secondo divorzio? E voi cattolici che ne pensate?

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO: VOTO DI SCAMBIO?

Povero Cristo in che mani è cadutocaiman

Io, che sono contro l’aborto clandestino, non voto la Polverini e vi spiego perchè: la Signora Polverini insieme agli altri candidati PDL alla carica di Governatore ha giurato su un patto voluto da Berlusconi e non dai cittadini del Lazio.Dove sta il mio venir meno all’invito del Cardinale: è presto detto. Il Card. Bagnasco non ha mai condannato pubblicamente Berlusconi che, per confessione della Signora Lario allora convivente e quindi concubina del suo convivente Berlusconi non ancora divorziato, ha fatto abortire l’allora signorina Lario di un bambino di sette mesi. Bambino e non feto. Riassumendo: come faccio io cattolico praticante, felicemente sposato con un’unica donna da 43 anni e padre di tre figli a votare per una donna sponsorizzata da un uomo che prima di divorziare ha compiuto due peccati mortali, tra cui un omicidio ed è stato un concubino? e la sua frequenza di minorenni ha provocato il secondo divorzio? E voi cattolici che ne pensate? Ciò danneggia la Chiesa o no?
Il Cardinale Bagnasco e il Cardinale Bertone se lo sono chiesto? E se la risposta è quella che penso io, perchè questi appelli? Allora viene spontanea la ndomanda: forse, per non parlare di voto di scambio, c’è un reciproco accordo (ricatto)? MEDITATE GENTE, MEDITATE.

__________________________
Sul significato di “potere” nella sua accezione più estesa, da quello “temporale” a quello “religioso” ecc. ed il rapporto con l’informazione, DON LEONARDO ZEGA ebbe a dire: “RISPETTARE IL POTERE E RISPETTARE L’INFORMAZIONE SUL POTERE”.

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO:MONITO A CHI? I FATTI DICONO: PAROLE AL VENTO

BokassaPinochet

Il monito durerà lo spazio, non di un mattino, ma quello di un sospiro di un bambino. Vedremo, tanto per far capire a Napolitano che ormai per lui non conta nulla (lo tiene in pugno dopo il recente incontro con Putin?), un altro duro attacco alla Magistratura da colui che, ritenendosi unto del Signore e dopo aver assoggettato il Parlamento ai suoi voleri, vuole nessere padrone assoluto dell’Italia. Per completare l’opera gli rimane di assoggettare la Magistratura, riunendo così in una sola persona i tre poteri ndello Stato: il LEGISLATIVO, l’AMMINISTRATIVO ed il GIURISDIZIONALE. Come Luigi XIV° lo chiameremo IL NUOVO RE SOLE con una differenza: sull’impero del Nuovo Re Sole non tramonterà mai la menzogna e la corruzione. Oppure il NUOVO BOKASSA e, se più risponde alla similitudine NEO PINOCHET.
SVEGLIATI ITALIA.”


CORRIERE DELLA SERA.it

pisistratoberlusconi Imperatore

Nell’antica civiltà greca ha trovato posto anche la ‘TIRANNIA’ – τύραννος, δεσπότης (tyrant) καταπιεστής, τύραννος (oppressor),απόλυτος μονάρχης, μονάρχης (autocrat). Ci sono stati vari tiranni che hanno caretterizzato il luogo come Anassilao di Reggio, Cipselo di Corinto, Policrate di Samo, Pittaco a Mitilene, ma i più conosciuti e i più colpiti dagli strali della Giustizia sono Dionisio I di Siracusa e Pisistrato ad Atene.
Bisogna ricordare che nel secolo IV°,V°a.c. nell’antica Grecia il senso della Giustizia era ben radicato nella civiltà e nemmeno il ‘tiranno’, ‘despota’, ‘oppressore’, ‘autocrate’ poteva intaccarla, sovrastarla o eluderla. Infatti ogni qualvolta che un comune cittadino si sentiva leso da un comportamento illecito di Pisistrato si rivolgeva al Magistrato di Atene (δικαστής, ειρηνοδίκης, άρχοντας) ed otteneva giustizia. A quei tempi, quando un comune cittadino otteneva giustizia sotto la tirannìa, si diceva: ‘GRAZIE A GIOVE AD ATENE C’E’ ANCORA UN GIUDICE’. Dopo le ultime vicende e le pronunce del TAR, Corti di Appello e Consiglio di Stato possiamo dirlo anche noi?. Dobbiamo considerare che il ‘piduismo’ è più forte della tirannia perchè è più subdolo operando in segreto.

Repubblica News Control

TITOLO: Un sacerdote scrive ai parrocchiani ‘Votate Polverini, difende i valori della vita’

berlusconi veronica  e lL

Io, che sono contro l’aborto clandestino, non voto la Polverini e vi spiego il perchè: la Signora Polverini insieme agli altri candidati PDL alla carica di Governatore a giurato su unb patto voluto da Berlusconi e non dai cittadini del Lazio. Ma dove sta il mio venir meno all’invito del Sacerdote: è presto detto. Il Sacerdote ubbidiente agli ordini di Bagnasco non sa o fa finta di non sapere che Berlusconi, per confessione della Signora Lario allora convivente e quindi concubina del suo convivente Berlusconi ancora divorziato, ha fatto abortire l’allora signorina Lario di un bambino di sette mesi. Bambino e non feto. Riassumendo: come faccio io cattolico praticante, felicemente sposato con un’unica donna da 43 anni e padre di tre figli a votare per una donna sponsorizzata da un uomo che prima di divorziare ha compiuto due peccati mortali, tra cui un omicidio ed è stato un concubino? e la sua frequenza di minorenni ha provocato il secondo divorzio? E voi cattolici che ne pensate?

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO: VOTO DI SCAMBIO?

Povero Cristo in che mani è cadutocaiman

Io, che sono contro l’aborto clandestino, non voto la Polverini e vi spiego perchè: la Signora Polverini insieme agli altri candidati PDL alla carica di Governatore ha giurato su un patto voluto da Berlusconi e non dai cittadini del Lazio.Dove sta il mio venir meno all’invito del Cardinale: è presto detto. Il Card. Bagnasco non ha mai condannato pubblicamente Berlusconi che, per confessione della Signora Lario allora convivente e quindi concubina del suo convivente Berlusconi non ancora divorziato, ha fatto abortire l’allora signorina Lario di un bambino di sette mesi. Bambino e non feto. Riassumendo: come faccio io cattolico praticante, felicemente sposato con un’unica donna da 43 anni e padre di tre figli a votare per una donna sponsorizzata da un uomo che prima di divorziare ha compiuto due peccati mortali, tra cui un omicidio ed è stato un concubino? e la sua frequenza di minorenni ha provocato il secondo divorzio? E voi cattolici che ne pensate? Ciò danneggia la Chiesa o no?
Il Cardinale Bagnasco e il Cardinale Bertone se lo sono chiesto? E se la risposta è quella che penso io, perchè questi appelli? Allora viene spontanea la ndomanda: forse, per non parlare di voto di scambio, c’è un reciproco accordo (ricatto)? MEDITATE GENTE, MEDITATE.

__________________________
Sul significato di “potere” nella sua accezione più estesa, da quello “temporale” a quello “religioso” ecc. ed il rapporto con l’informazione, DON LEONARDO ZEGA ebbe a dire: “RISPETTARE IL POTERE E RISPETTARE L’INFORMAZIONE SUL POTERE”.

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO:MONITO A CHI? I FATTI DICONO: PAROLE AL VENTO

BokassaPinochet

Il monito durerà lo spazio, non di un mattino, ma quello di un sospiro di un bambino. Vedremo, tanto per far capire a Napolitano che ormai per lui non conta nulla (lo tiene in pugno dopo il recente incontro con Putin?), un altro duro attacco alla Magistratura da colui che, ritenendosi unto del Signore e dopo aver assoggettato il Parlamento ai suoi voleri, vuole nessere padrone assoluto dell’Italia. Per completare l’opera gli rimane di assoggettare la Magistratura, riunendo così in una sola persona i tre poteri ndello Stato: il LEGISLATIVO, l’AMMINISTRATIVO ed il GIURISDIZIONALE. Come Luigi XIV° lo chiameremo IL NUOVO RE SOLE con una differenza: sull’impero del Nuovo Re Sole non tramonterà mai la menzogna e la corruzione. Oppure il NUOVO BOKASSA e, se più risponde alla similitudine NEO PINOCHET.
SVEGLIATI ITALIA.”

Lui si che se intende! Naturalmente del contradittorio televisivo. Il suo capo confratello (piduista) tessera N°1816 quando parla a reti unificate ‘Urbi et Orbi’ non vuole nessuno che lo contraddica, come appunto un dittatorello del centroafrica, come un neo Boghassa. Giovedì scorso la gazzarra scatenata dai giornalisti ‘servitori’ del confratello 1816 hanno ottenuto quello che volevano: non parlare del caso Bertolaso e delle nefandezze sul terremoto aquilano. Infatti i terremotati aquilani ancora aspettano di dire la loro disperazione per non vedere realizzate le promesse fatte dal confratello 1816. Un appello a Michele Santoro: la prossima volta che uno o due trombettieri del confratello 1816 scatenerà una gazzarra simile contro chiunque per non parlare del tema della trasmissione in casa mia si cambia canale, e datosi che di canali ancora liberi non ce ne sono più di tanti la TV verrà spenta. Anche questa è una sconfitta: vincerà ancora lui il neo Boghassa

Luigi de Magistris | Il Blog

B. come burattinaio-puparo

Domenica ho inviato alle varie testate on line un post, anche al ‘Corriere della Sera’ che non l’ha pubblicato, benchè io lo avessi mandato tre volte. Con il senno di poi e con il susseguirsi degli eventi, ritengo che sono stato un buon ‘profeta’. Quello che avvalora il post da me pubblicato è la ‘minaccia-ricatto’ di Berlusconi a Napolitano er cioè ‘se ti metti di mezzo sei finito’. Parole gravissime. Ma leggendo il post di Luigi e sapendo che Mister B. è capo dei servizi segreti ed amico intimo di Putin ecco la minaccia ricatto.
Riporto il post di domenica: TITOLO – NON CHIAMATEMI ‘CASSANDRA’. – Non sono ‘Cassandra’. Alcuni giorni fa, il 28/2, ho scritto un post su FB dopo aver fotografato un carretto di un barbone, che trasportava i suoi stracci, avvolto dal tricolore (v. foto su FB) dal titolo: l’Italia s’è rotta…secondo voi come finirà?. Elencavo le tre ‘rotture’ in economiche, con il rapporto debito/PIL ad oltre il 5%; nei valori etico/morali visti gli scandali ed infine la terza rottura con l’informazione ‘minzoliniana’. Chiudevo con una scritta che campeggiava su una casa diroccata dai bombardamenti di un comune in provincia di ‘Littoria’ (ora Latina) che diceva: IL DUCE ORDINA, IL RE OBBEDISCE. IL POPOLO PATISCE. DIO MIO MA QUANDO FINISCE!. Proviamo a sostituire alla parola duce o ad aggiungere la parola ‘Berlusconi’, alla parola Re, che anche allora rappresentava l’unità nazionale ed era garante delle libertà democratiche, mettiamo ‘Napolitano’, vediamo che non c’è nessuna differenza sostanziale. Siamo tornati indietro di settanta anni. Ma c’è una differenza: allora l’invocazione fu ascoltata con l’intervento americano e le sofferenze terminarono.Oggi nessuno ci aiuterebbe. La CEE ha già detto: problema interno italiano. Lo abbiamo eletto noi (io no)er noi ce ne dobbiamo liberare. Mobilitiamoci tenendo a mente la scritta: CHI NON CONOSCE LA STORIA E’ DESTINATO A RIVIVERLA (Auschwitz). E PASSATE PAROLA
P.S. Il post è anche su altri giornali on line ad eccezione del ‘Corriere’ pardon il Pompiere come lo chiama il buon Marco. Io da oggi, e considerato che già anche altre volte si nè verificato lo stesso, ho dato un altro nome ‘IL CAZZIERE della GIORNATA’. Voi che ne dite?
SABATO TUTTI A PIAZZA DEL POPOLO

Repubblica News Control

Il lodo depostoLE NOSTRE ISTITUZIONI

Penso che ‘Morfeo’ si stia mangiando le mani. Se rimaneva in ‘sonno’ non avrebbe sconquassato l’Italia e la Costituzione, lui che lo doveva difendere! Anche un principiante di diritto aveva visto che la nuova figura giuridica DL ‘interpretativo’ era incostituzionale. Le sue spiegazioni successive sono risibili. Incostituzionale per tre motivi: 1°) le elezioni regionali sono disciplinati da legge regionali che assurgono a rango primario e quindi una legge statale non può modificarle; 2° l’interpretazione delle leggi, dicono i testi giuridici, può essere data solo dal potere che li emana cioè se è una legge statale dal Parlamento, se è una legge regionale dal potere legislativo regionale, dal Consiglio: 3° nel DL ‘interpretativo’ non sono previsti gli altri casi di vizi di forma, ma si fa riferimento solo ai casi della Regione Lazio e Lombardia creando una disparità di trattamento fra candidati delle Regioni.
Dopo questo sconquasso io l’ invito a dimettersi, perchè non mi rappresenta più.

Repubblica News Control

Angelino_Alfano_Napolitano

Mi viene da ridere appena comincio a leggere le dichiarazioni di Angiolino Jolie, ma quando sto per arrivare alla fine sento che mi assalgono conati di vomito. E già: il nostro Ministro dell’Ingiustizia afferma che il CSM sta violando la Costituzione. Amici senon c’è da ridere c’è da vomitare. Lui ed il suo Governo hanno avuto più leggi loro cassate dalla Consulta che tutti i Governi passati. Lui dovrebbe intendersi di leggi incostituzionali più degli altri e dovrebbe avere il buon senso di tacere, speranza vana giacchè nè lui nè il suo Governo hanno buon senso. Infatti fra poco la Consulta casserà dalla legislazione italiana altre leggi controfirmate da Angiolino Jolie e dal neo Bokassa. E non ci sarebbe da vomitare? Ma quando penso a quanto scritto ieri su FB a proposito dei tiranni di Atene e Siracusa (Dionisio I di Siracusa e Pisistrato ad Atene) oggi posso dire anch’io ‘Ringrazio Dio perchè a Trani c’è un Giudice’.

Repubblica News Control

Minzolini

Chiedo venia: devo rettificare un appellativo dopo queste intercettazioni. Avevo rinominato il ‘direttore’ del TG1 con l’appellativo di MINCHIOLINI perchè del suo TG m’importava ‘na minchia. Ora che il neo-Bokassa alias Silvio Ceausescu alias neo-Pinochet lo ha chiamato ‘dierettorissimo’ va da sè che io lo rinomino con l’appellativo di ‘MINCHIOLINISSIMO’ perchè del suo TG non m’importa ‘na minchiatissima.

Il Messaggero

TITOLO: SPROVVEDUTI O ……..OBBEDIENTI SERVI MANCATI SERVITORI?

Letta che tira le marionette (D

E sì, non si comprende come funzionari scelti per fare quel lavoro, e che da anni lo fanno, hanno presentato sempre le liste in tempo, quest’anno no. In un’azienda privata, e il capo del governo è anche capo azienda, un funzionario o dirigente che avesse fatto un errore del genere e poi a giustificazione dell’errore adduce la pausa pranzo (che ne dice il Ministro che se lo vedi da vicino sembra lontano?), il capo-azienda lo avrebbe cacciato letteralmente a calci nel culo. Invece sono tutti ai loro posti. Perchè? Allora ecco che sorge spontanea la domanda, dopo aver visto il filmato, che si sono posti i più accorti: forse il capo-azienda forte del suo potere ha detto di aspettare per l’inserimento all’ultimo secondo di qualche personaggio a lui gradito. La nuova ‘velina’ dell’ultimo secondo o, ed ancor più grave, subendo un ricatto voleva inserire un personaggio poco raccomandabile?. MEDITATE GENTE, MEDITATE.
Data l’ora dico. OGGI TUTTI A PIAZZA DEL POPOLO COME A PIAZZA NAVONA E PIAZZA FARNESE

DonGiorgio.it
TITOLO: Formigolandia: Formigoni, Cl e le Opere
MACERIE  del terremotomorattialbertiniberlusconi

Caro Don Giorgio, concordo pienamente con quanto Lei dice: e da sempre. Ma voglio porre alla Sua attenzione quanto riportato da ‘Fatto’ di oggi. Ciò per dimostrare che l”Impero’ di Formigoni si è esteso annche all’Aquila. Riporto uno stralcio dell’articolo affinchè sia commentato da tutti e soprattutto da Lei. Il suo pensero ormai è una costante nei miei blog. Ecco lo stralcio: ‘Spiega ancora Di Giannantonio:

“Ci sono due macigni sulle scelte della Chiesa. La costruzione della casa dello studente Borromeo, realizzata coi fondi della Regione Lombardia e destinata a diventare un bene della Curia. Perché questo regalo? E perché i 120 posti letto non sono gestiti dall’università ma dai vescovi? Poi, la cosiddetta mensa di Celestino. Su terreno comunale, destinato a spazio verde, il sindaco ha deciso di costruire una struttura da 4 mila metri quadri con chiesa, convento, sale multifunzionali. Ben 4 milioni di euro per un’opera temporanea, cioè da abbattere visto che non c’era l’edifica bilità. Cialente diede l’ok il 21 gennaio, il 27 fermò tutto per evidenti problemi tecnici, ma il 28 notte (un sabato) ci fu la gettata di cemento. Ecco perché la gente non ha accolto a braccia aperte il monsignore”.
Il mio commento si riduce a poche parole: per gli aquilani il ‘CRISTO VERO E RADICALE’ non risorgerà il 4 aprile 2010, risorgerà quel giorno in cui il povero è considerato uomo nella sua intera persona così come il ricco, il notabile, l’alto prelato ecc. Insomma viene considerato uomo senza considerare il colore della sua pelle,del suo ceto sociale e della sua religione.

CORRIERE DELLA SERA.it

pisistratoberlusconi Imperatore

Nell’antica civiltà greca ha trovato posto anche la ‘TIRANNIA’ – τύραννος, δεσπότης (tyrant) καταπιεστής, τύραννος (oppressor),απόλυτος μονάρχης, μονάρχης (autocrat). Ci sono stati vari tiranni che hanno caretterizzato il luogo come Anassilao di Reggio, Cipselo di Corinto, Policrate di Samo, Pittaco a Mitilene, ma i più conosciuti e i più colpiti dagli strali della Giustizia sono Dionisio I di Siracusa e Pisistrato ad Atene.
Bisogna ricordare che nel secolo IV°,V°a.c. nell’antica Grecia il senso della Giustizia era ben radicato nella civiltà e nemmeno il ‘tiranno’, ‘despota’, ‘oppressore’, ‘autocrate’ poteva intaccarla, sovrastarla o eluderla. Infatti ogni qualvolta che un comune cittadino si sentiva leso da un comportamento illecito di Pisistrato si rivolgeva al Magistrato di Atene (δικαστής, ειρηνοδίκης, άρχοντας) ed otteneva giustizia. A quei tempi, quando un comune cittadino otteneva giustizia sotto la tirannìa, si diceva: ‘GRAZIE A GIOVE AD ATENE C’E’ ANCORA UN GIUDICE’. Dopo le ultime vicende e le pronunce del TAR, Corti di Appello e Consiglio di Stato possiamo dirlo anche noi?. Dobbiamo considerare che il ‘piduismo’ è più forte della tirannia perchè è più subdolo operando in segreto.

Repubblica News Control

TITOLO: Un sacerdote scrive ai parrocchiani ‘Votate Polverini, difende i valori della vita’

berlusconi veronica  e lL

Io, che sono contro l’aborto clandestino, non voto la Polverini e vi spiego il perchè: la Signora Polverini insieme agli altri candidati PDL alla carica di Governatore a giurato su unb patto voluto da Berlusconi e non dai cittadini del Lazio. Ma dove sta il mio venir meno all’invito del Sacerdote: è presto detto. Il Sacerdote ubbidiente agli ordini di Bagnasco non sa o fa finta di non sapere che Berlusconi, per confessione della Signora Lario allora convivente e quindi concubina del suo convivente Berlusconi ancora divorziato, ha fatto abortire l’allora signorina Lario di un bambino di sette mesi. Bambino e non feto. Riassumendo: come faccio io cattolico praticante, felicemente sposato con un’unica donna da 43 anni e padre di tre figli a votare per una donna sponsorizzata da un uomo che prima di divorziare ha compiuto due peccati mortali, tra cui un omicidio ed è stato un concubino? e la sua frequenza di minorenni ha provocato il secondo divorzio? E voi cattolici che ne pensate?

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO: VOTO DI SCAMBIO?

Povero Cristo in che mani è cadutocaiman

Io, che sono contro l’aborto clandestino, non voto la Polverini e vi spiego perchè: la Signora Polverini insieme agli altri candidati PDL alla carica di Governatore ha giurato su un patto voluto da Berlusconi e non dai cittadini del Lazio.Dove sta il mio venir meno all’invito del Cardinale: è presto detto. Il Card. Bagnasco non ha mai condannato pubblicamente Berlusconi che, per confessione della Signora Lario allora convivente e quindi concubina del suo convivente Berlusconi non ancora divorziato, ha fatto abortire l’allora signorina Lario di un bambino di sette mesi. Bambino e non feto. Riassumendo: come faccio io cattolico praticante, felicemente sposato con un’unica donna da 43 anni e padre di tre figli a votare per una donna sponsorizzata da un uomo che prima di divorziare ha compiuto due peccati mortali, tra cui un omicidio ed è stato un concubino? e la sua frequenza di minorenni ha provocato il secondo divorzio? E voi cattolici che ne pensate? Ciò danneggia la Chiesa o no?
Il Cardinale Bagnasco e il Cardinale Bertone se lo sono chiesto? E se la risposta è quella che penso io, perchè questi appelli? Allora viene spontanea la ndomanda: forse, per non parlare di voto di scambio, c’è un reciproco accordo (ricatto)? MEDITATE GENTE, MEDITATE.

__________________________
Sul significato di “potere” nella sua accezione più estesa, da quello “temporale” a quello “religioso” ecc. ed il rapporto con l’informazione, DON LEONARDO ZEGA ebbe a dire: “RISPETTARE IL POTERE E RISPETTARE L’INFORMAZIONE SUL POTERE”.

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO:MONITO A CHI? I FATTI DICONO: PAROLE AL VENTO

BokassaPinochet

Il monito durerà lo spazio, non di un mattino, ma quello di un sospiro di un bambino. Vedremo, tanto per far capire a Napolitano che ormai per lui non conta nulla (lo tiene in pugno dopo il recente incontro con Putin?), un altro duro attacco alla Magistratura da colui che, ritenendosi unto del Signore e dopo aver assoggettato il Parlamento ai suoi voleri, vuole nessere padrone assoluto dell’Italia. Per completare l’opera gli rimane di assoggettare la Magistratura, riunendo così in una sola persona i tre poteri ndello Stato: il LEGISLATIVO, l’AMMINISTRATIVO ed il GIURISDIZIONALE. Come Luigi XIV° lo chiameremo IL NUOVO RE SOLE con una differenza: sull’impero del Nuovo Re Sole non tramonterà mai la menzogna e la corruzione. Oppure il NUOVO BOKASSA e, se più risponde alla similitudine NEO PINOCHET.
SVEGLIATI ITALIA.”

Secondo la teoria di Bossi, Calderoli e Maroni, quindi Lega, il Governo sovrano italiano, dotandosi di leggi proprie, anche in contrasto con quelle comunitarie ed internazionali, può respingere dei poveri cristi ai paesi di origine con la forza dopo averli trattati peggio degli animali ed imbarcandoli su aerei e riportandoli in Libia dove muoiono. Di fronte alle rimostranze della comunità europea ed internazionale ai modi barbari del governo tutti i membri della maggioranza hanno proclamato la sovranità dell’Italia e che nessun Paese straniero era autorizzato ad immischiarsi negli affari interni. Ben detto. Ma allora perchè questo Governo, attravberso il Ministro degli Esteri, si immischia negli affari interni di un Paese estero? Si badi bene, sono 180 nomi sospetti di attività sovversive, mica poveri cristi che Calderoli voleva respingere a cannonate. Questo Governo deve capire che con la politica che sta attuando in tutti i campi non ha più autorevolezza e credibilità internazionale. Per non screditarci ancora di più farebbe bene a tacere

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO:L’ORA DELLA VERITA’ E’ GIUNTA. CI SARA’ IL SILENZIO IPOCRITA IN RISPOSTA?

Povero Cristo in che mani è cadutoIlo papa assolve silvioIl nuovo giudizio universale

Il Movimento della vita, la Conferenza Episcopale Italiana, la destra antiabortista (quella centrale e quella locale),il Ministro delle Pari Opportunità ecc. ecc. ora sono chiamati a rispondere alle loro coscienze ed assumersi le loro responsabilità se non vogliono essere tacciati per IPOCRITI. Questa ragazza, donna ormai matura, solo in Italia è costretta ad occupare un edificio per popter vivere; solo in Italia è costretta a mendicare se non vuole scendere a compromessi. In altri paesi una donna nelle sue condizioni avrebbe tutto il sostegno necessario da Enti Statali per poter crescere la bimba. In Italia alle madri in difficoltà si prendono i figli e li si dànno o in affido o in orfanotrofio, liquidando le madri in barba a tutti i discorsi, in questo caso ipocriti dei soggetti sopradescritti. Io mi domando: ci sono tanti alloggi vuoti di Enti Assistenziali liberi messi a disposizione di vari personaggi importanti per usi impropri, possibile che non se ne trova uno da poter dare a questa madre? Vero Presidende Ferdinando Casini (Mov. Per La Vita), vero Sindaco Alemanno, vero Mon. Bagnasco, Vero Signora Polverini, On. Meloni ecc ecc.?

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO: NON CHIAMATEMI ‘CASSANDRA’

italia nel carretto 2Italia infangataitalia nel carretto 3

Non sono ‘Cassandra’. Alcuni giorni fa, il 28/2, ho scritto un post su FB dopo aver fotografato un carretto di un barbone, che trasportava i suoi stracci, avvolto dal tricolore (v. foto su FB) dal titolo: l’Italia s’è rotta…secondo voi come finirà?. Elencavo ltre ‘rotture’ in economiche con il rapporto debito/PIL ad oltre il 5%, nei valori etico/morali visti gli scandali ed infine la terza rottura con l’informazione ‘minzoliniana’. Chiudevo con una scritta che campeggiava su una casa diroccata dai bombardamenti di un comune in provincia di ‘Littoria’ (Latina) che diceva: IL DUCE ORDINA, IL RE OBBEDISCE. IL POPOLO PATISCE. DIO MIO MA QUANDO FINISCE!. Proviamo a sostituire alla parola duce o ad aggiungere la parola ‘Berlusconi’, alla parola Re, che anche allora rappresentava l’unità nazionale ed era garante delle libertà democratiche, mettiamo ‘Napolitano’, vediamo che non c’è nessuna differenza sostanziale. Siamo tornati indietro di settanta anni. Ma c’è una differenza: allora l’invocazione fu ascoltata con l’intervento americano e le sofferenze terminarono.Oggi nessuno ci aiuterebbe. La CEE ha già detto: problema interno italiano. Lo abbiamo eletto noi (io no) e noi ce ne dobbiamo liberare. Mobilitiamoci tenendo a mente la scritta:

video_Auschwitz

CHI NON CONOSCE LA STORIA E’ DESTINATO A RIVIVERLA (Auschwitz) E PASSATE PAROLA.

CORRIERE DELLA SERA.it
TITOLO: CONFRATELLO (PIDUISTA) N°2232 L’INTENDITORE
Fabrizio Cicchittop2 1816

Lui si che se intende! Naturalmente del contradittorio televisivo. Il suo capo confratello (piduista) tessera N°1816 quando parla a reti unificate ‘Urbi et Orbi’ non vuole nessuno che lo contraddica, come appunto un dittatorello del centroafrica, come un neo Boghassa. Giovedì scorso la gazzarra scatenata dai giornalisti ‘servitori’ del confratello 1816 hanno ottenuto quello che volevano: non parlare del caso Bertolaso e delle nefandezze sul terremoto aquilano. Infatti i terremotati aquilani ancora aspettano di dire la loro disperazione per non vedere realizzate le promesse fatte dal confratello 1816. Un appello a Michele Santoro: la prossima volta che uno o due trombettieri del confratello 1816 scatenerà una gazzarra simile contro chiunque per non parlare del tema della trasmissione in casa mia si cambia canale, e datosi che di canali ancora liberi non ce ne sono più di tanti la TV verrà spenta. Anche questa è una sconfitta: vincerà ancora lui il neo Boghassa

Luigi de Magistris | Il Blog

B. come burattinaio-puparo

Domenica ho inviato alle varie testate on line un post, anche al ‘Corriere della Sera’ che non l’ha pubblicato, benchè io lo avessi mandato tre volte. Con il senno di poi e con il susseguirsi degli eventi, ritengo che sono stato un buon ‘profeta’. Quello che avvalora il post da me pubblicato è la ‘minaccia-ricatto’ di Berlusconi a Napolitano er cioè ‘se ti metti di mezzo sei finito’. Parole gravissime. Ma leggendo il post di Luigi e sapendo che Mister B. è capo dei servizi segreti ed amico intimo di Putin ecco la minaccia ricatto.
Riporto il post di domenica: TITOLO – NON CHIAMATEMI ‘CASSANDRA’. – Non sono ‘Cassandra’. Alcuni giorni fa, il 28/2, ho scritto un post su FB dopo aver fotografato un carretto di un barbone, che trasportava i suoi stracci, avvolto dal tricolore (v. foto su FB) dal titolo: l’Italia s’è rotta…secondo voi come finirà?. Elencavo le tre ‘rotture’ in economiche, con il rapporto debito/PIL ad oltre il 5%; nei valori etico/morali visti gli scandali ed infine la terza rottura con l’informazione ‘minzoliniana’. Chiudevo con una scritta che campeggiava su una casa diroccata dai bombardamenti di un comune in provincia di ‘Littoria’ (ora Latina) che diceva: IL DUCE ORDINA, IL RE OBBEDISCE. IL POPOLO PATISCE. DIO MIO MA QUANDO FINISCE!. Proviamo a sostituire alla parola duce o ad aggiungere la parola ‘Berlusconi’, alla parola Re, che anche allora rappresentava l’unità nazionale ed era garante delle libertà democratiche, mettiamo ‘Napolitano’, vediamo che non c’è nessuna differenza sostanziale. Siamo tornati indietro di settanta anni. Ma c’è una differenza: allora l’invocazione fu ascoltata con l’intervento americano e le sofferenze terminarono.Oggi nessuno ci aiuterebbe. La CEE ha già detto: problema interno italiano. Lo abbiamo eletto noi (io no)er noi ce ne dobbiamo liberare. Mobilitiamoci tenendo a mente la scritta: CHI NON CONOSCE LA STORIA E’ DESTINATO A RIVIVERLA (Auschwitz). E PASSATE PAROLA
P.S. Il post è anche su altri giornali on line ad eccezione del ‘Corriere’ pardon il Pompiere come lo chiama il buon Marco. Io da oggi, e considerato che già anche altre volte si nè verificato lo stesso, ho dato un altro nome ‘IL CAZZIERE della GIORNATA’. Voi che ne dite?
SABATO TUTTI A PIAZZA DEL POPOLO

Repubblica News Control

Il lodo deposto

Penso che ‘Morfeo’ si stia mangiando le mani. Se rimaneva in ‘sonno’ non avrebbe sconquassato l’Italia e la Costituzione, lui che lo doveva difendere! Anche un principiante di diritto aveva visto che la nuova figura giuridica DL ‘interpretativo’ era incostituzionale. Le sue spiegazioni successive sono risibili. Incostituzionale per tre motivi: 1°) le elezioni regionali sono disciplinati da legge regionali che assurgono a rango primario e quindi una legge statale non può modificarle; 2° l’interpretazione delle leggi, dicono i testi giuridici, può essere data solo dal potere che li emana cioè se è una legge statale dal Parlamento, se è una legge regionale dal potere legislativo regionale, dal Consiglio: 3° nel DL ‘interpretativo’ non sono previsti gli altri casi di vizi di forma, ma si fa riferimento solo ai casi della Regione Lazio e Lombardia creando una disparità di trattamento fra candidati delle Regioni.
Dopo questo sconquasso io l’ invito a dimettersi, perchè non mi rappresenta più.

Repubblica News Control

Angelino_Alfano_Napolitano

Mi viene da ridere appena comincio a leggere le dichiarazioni di Angiolino Jolie, ma quando sto per arrivare alla fine sento che mi assalgono conati di vomito. E già: il nostro Ministro dell’Ingiustizia afferma che il CSM sta violando la Costituzione. Amici senon c’è da ridere c’è da vomitare. Lui ed il suo Governo hanno avuto più leggi loro cassate dalla Consulta che tutti i Governi passati. Lui dovrebbe intendersi di leggi incostituzionali più degli altri e dovrebbe avere il buon senso di tacere, speranza vana giacchè nè lui nè il suo Governo hanno buon senso. Infatti fra poco la Consulta casserà dalla legislazione italiana altre leggi controfirmate da Angiolino Jolie e dal neo Bokassa. E non ci sarebbe da vomitare? Ma quando penso a quanto scritto ieri su FB a proposito dei tiranni di Atene e Siracusa (Dionisio I di Siracusa e Pisistrato ad Atene) oggi posso dire anch’io ‘Ringrazio Dio perchè a Trani c’è un Giudice’.

Repubblica News Control

Minzolini

Chiedo venia: devo rettificare un appellativo dopo queste intercettazioni. Avevo rinominato il ‘direttore’ del TG1 con l’appellativo di MINCHIOLINI perchè del suo TG m’importava ‘na minchia. Ora che il neo-Bokassa alias Silvio Ceausescu alias neo-Pinochet lo ha chiamato ‘dierettorissimo’ va da sè che io lo rinomino con l’appellativo di ‘MINCHIOLINISSIMO’ perchè del suo TG non m’importa ‘na minchiatissima.

Il Messaggero

TITOLO: SPROVVEDUTI O ……..OBBEDIENTI SERVI MANCATI SERVITORI?

Letta che tira le marionette (D

E sì, non si comprende come funzionari scelti per fare quel lavoro, e che da anni lo fanno, hanno presentato sempre le liste in tempo, quest’anno no. In un’azienda privata, e il capo del governo è anche capo azienda, un funzionario o dirigente che avesse fatto un errore del genere e poi a giustificazione dell’errore adduce la pausa pranzo (che ne dice il Ministro che se lo vedi da vicino sembra lontano?), il capo-azienda lo avrebbe cacciato letteralmente a calci nel culo. Invece sono tutti ai loro posti. Perchè? Allora ecco che sorge spontanea la domanda, dopo aver visto il filmato, che si sono posti i più accorti: forse il capo-azienda forte del suo potere ha detto di aspettare per l’inserimento all’ultimo secondo di qualche personaggio a lui gradito. La nuova ‘velina’ dell’ultimo secondo o, ed ancor più grave, subendo un ricatto voleva inserire un personaggio poco raccomandabile?. MEDITATE GENTE, MEDITATE.
Data l’ora dico. OGGI TUTTI A PIAZZA DEL POPOLO COME A PIAZZA NAVONA E PIAZZA FARNESE

DonGiorgio.it
TITOLO: Formigolandia: Formigoni, Cl e le Opere
MACERIE  del terremotomorattialbertiniberlusconi

Caro Don Giorgio, concordo pienamente con quanto Lei dice: e da sempre. Ma voglio porre alla Sua attenzione quanto riportato da ‘Fatto’ di oggi. Ciò per dimostrare che l”Impero’ di Formigoni si è esteso annche all’Aquila. Riporto uno stralcio dell’articolo affinchè sia commentato da tutti e soprattutto da Lei. Il suo pensero ormai è una costante nei miei blog. Ecco lo stralcio: ‘Spiega ancora Di Giannantonio:

“Ci sono due macigni sulle scelte della Chiesa. La costruzione della casa dello studente Borromeo, realizzata coi fondi della Regione Lombardia e destinata a diventare un bene della Curia. Perché questo regalo? E perché i 120 posti letto non sono gestiti dall’università ma dai vescovi? Poi, la cosiddetta mensa di Celestino. Su terreno comunale, destinato a spazio verde, il sindaco ha deciso di costruire una struttura da 4 mila metri quadri con chiesa, convento, sale multifunzionali. Ben 4 milioni di euro per un’opera temporanea, cioè da abbattere visto che non c’era l’edifica bilità. Cialente diede l’ok il 21 gennaio, il 27 fermò tutto per evidenti problemi tecnici, ma il 28 notte (un sabato) ci fu la gettata di cemento. Ecco perché la gente non ha accolto a braccia aperte il monsignore”.
Il mio commento si riduce a poche parole: per gli aquilani il ‘CRISTO VERO E RADICALE’ non risorgerà il 4 aprile 2010, risorgerà quel giorno in cui il povero è considerato uomo nella sua intera persona così come il ricco, il notabile, l’alto prelato ecc. Insomma viene considerato uomo senza considerare il colore della sua pelle,del suo ceto sociale e della sua religione.

CORRIERE DELLA SERA.it

pisistratoberlusconi Imperatore

Nell’antica civiltà greca ha trovato posto anche la ‘TIRANNIA’ – τύραννος, δεσπότης (tyrant) καταπιεστής, τύραννος (oppressor),απόλυτος μονάρχης, μονάρχης (autocrat). Ci sono stati vari tiranni che hanno caretterizzato il luogo come Anassilao di Reggio, Cipselo di Corinto, Policrate di Samo, Pittaco a Mitilene, ma i più conosciuti e i più colpiti dagli strali della Giustizia sono Dionisio I di Siracusa e Pisistrato ad Atene.
Bisogna ricordare che nel secolo IV°,V°a.c. nell’antica Grecia il senso della Giustizia era ben radicato nella civiltà e nemmeno il ‘tiranno’, ‘despota’, ‘oppressore’, ‘autocrate’ poteva intaccarla, sovrastarla o eluderla. Infatti ogni qualvolta che un comune cittadino si sentiva leso da un comportamento illecito di Pisistrato si rivolgeva al Magistrato di Atene (δικαστής, ειρηνοδίκης, άρχοντας) ed otteneva giustizia. A quei tempi, quando un comune cittadino otteneva giustizia sotto la tirannìa, si diceva: ‘GRAZIE A GIOVE AD ATENE C’E’ ANCORA UN GIUDICE’. Dopo le ultime vicende e le pronunce del TAR, Corti di Appello e Consiglio di Stato possiamo dirlo anche noi?. Dobbiamo considerare che il ‘piduismo’ è più forte della tirannia perchè è più subdolo operando in segreto.

Repubblica News Control

TITOLO: Un sacerdote scrive ai parrocchiani ‘Votate Polverini, difende i valori della vita’

berlusconi veronica  e lL

Io, che sono contro l’aborto clandestino, non voto la Polverini e vi spiego il perchè: la Signora Polverini insieme agli altri candidati PDL alla carica di Governatore a giurato su unb patto voluto da Berlusconi e non dai cittadini del Lazio. Ma dove sta il mio venir meno all’invito del Sacerdote: è presto detto. Il Sacerdote ubbidiente agli ordini di Bagnasco non sa o fa finta di non sapere che Berlusconi, per confessione della Signora Lario allora convivente e quindi concubina del suo convivente Berlusconi ancora divorziato, ha fatto abortire l’allora signorina Lario di un bambino di sette mesi. Bambino e non feto. Riassumendo: come faccio io cattolico praticante, felicemente sposato con un’unica donna da 43 anni e padre di tre figli a votare per una donna sponsorizzata da un uomo che prima di divorziare ha compiuto due peccati mortali, tra cui un omicidio ed è stato un concubino? e la sua frequenza di minorenni ha provocato il secondo divorzio? E voi cattolici che ne pensate?

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO: VOTO DI SCAMBIO?

Povero Cristo in che mani è cadutocaiman

Io, che sono contro l’aborto clandestino, non voto la Polverini e vi spiego perchè: la Signora Polverini insieme agli altri candidati PDL alla carica di Governatore ha giurato su un patto voluto da Berlusconi e non dai cittadini del Lazio.Dove sta il mio venir meno all’invito del Cardinale: è presto detto. Il Card. Bagnasco non ha mai condannato pubblicamente Berlusconi che, per confessione della Signora Lario allora convivente e quindi concubina del suo convivente Berlusconi non ancora divorziato, ha fatto abortire l’allora signorina Lario di un bambino di sette mesi. Bambino e non feto. Riassumendo: come faccio io cattolico praticante, felicemente sposato con un’unica donna da 43 anni e padre di tre figli a votare per una donna sponsorizzata da un uomo che prima di divorziare ha compiuto due peccati mortali, tra cui un omicidio ed è stato un concubino? e la sua frequenza di minorenni ha provocato il secondo divorzio? E voi cattolici che ne pensate? Ciò danneggia la Chiesa o no?
Il Cardinale Bagnasco e il Cardinale Bertone se lo sono chiesto? E se la risposta è quella che penso io, perchè questi appelli? Allora viene spontanea la ndomanda: forse, per non parlare di voto di scambio, c’è un reciproco accordo (ricatto)? MEDITATE GENTE, MEDITATE.

__________________________
Sul significato di “potere” nella sua accezione più estesa, da quello “temporale” a quello “religioso” ecc. ed il rapporto con l’informazione, DON LEONARDO ZEGA ebbe a dire: “RISPETTARE IL POTERE E RISPETTARE L’INFORMAZIONE SUL POTERE”.

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO:MONITO A CHI? I FATTI DICONO: PAROLE AL VENTO

BokassaPinochet

Il monito durerà lo spazio, non di un mattino, ma quello di un sospiro di un bambino. Vedremo, tanto per far capire a Napolitano che ormai per lui non conta nulla (lo tiene in pugno dopo il recente incontro con Putin?), un altro duro attacco alla Magistratura da colui che, ritenendosi unto del Signore e dopo aver assoggettato il Parlamento ai suoi voleri, vuole nessere padrone assoluto dell’Italia. Per completare l’opera gli rimane di assoggettare la Magistratura, riunendo così in una sola persona i tre poteri ndello Stato: il LEGISLATIVO, l’AMMINISTRATIVO ed il GIURISDIZIONALE. Come Luigi XIV° lo chiameremo IL NUOVO RE SOLE con una differenza: sull’impero del Nuovo Re Sole non tramonterà mai la menzogna e la corruzione. Oppure il NUOVO BOKASSA e, se più risponde alla similitudine NEO PINOCHET.
SVEGLIATI ITALIA.”

Il Sor Guido sa benissimo che Papa Doc non glielo chiederà mai. Anzi gli è servita per un’altra campagna denigratoria contro gli organi di stampa e Magistrati. Se il Sor Guido se avesse solo un briciolo di cultura politica anglosassone, che prevede anche per minini reati, o sospetti tali, i politici di astrazione anglosassone si devono dimettere senza tirare in ballo il Premier (in inglese), farebbe altrettanto. Sarebbe un atto responsabile e salvaguarderebbe la sua dignità……e del popolo italiano.
Ecco l’appellativo di cui al titolo

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO: DEMOCRAZIA E DIPLOMAZIA NON HANNO CASA IN ITALIA

La trimurti padana

Secondo la teoria di Bossi, Calderoli e Maroni, quindi Lega, il Governo sovrano italiano, dotandosi di leggi proprie, anche in contrasto con quelle comunitarie ed internazionali, può respingere dei poveri cristi ai paesi di origine con la forza dopo averli trattati peggio degli animali ed imbarcandoli su aerei e riportandoli in Libia dove muoiono. Di fronte alle rimostranze della comunità europea ed internazionale ai modi barbari del governo tutti i membri della maggioranza hanno proclamato la sovranità dell’Italia e che nessun Paese straniero era autorizzato ad immischiarsi negli affari interni. Ben detto. Ma allora perchè questo Governo, attravberso il Ministro degli Esteri, si immischia negli affari interni di un Paese estero? Si badi bene, sono 180 nomi sospetti di attività sovversive, mica poveri cristi che Calderoli voleva respingere a cannonate. Questo Governo deve capire che con la politica che sta attuando in tutti i campi non ha più autorevolezza e credibilità internazionale. Per non screditarci ancora di più farebbe bene a tacere

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO:L’ORA DELLA VERITA’ E’ GIUNTA. CI SARA’ IL SILENZIO IPOCRITA IN RISPOSTA?

Povero Cristo in che mani è cadutoIlo papa assolve silvioIl nuovo giudizio universale

Il Movimento della vita, la Conferenza Episcopale Italiana, la destra antiabortista (quella centrale e quella locale),il Ministro delle Pari Opportunità ecc. ecc. ora sono chiamati a rispondere alle loro coscienze ed assumersi le loro responsabilità se non vogliono essere tacciati per IPOCRITI. Questa ragazza, donna ormai matura, solo in Italia è costretta ad occupare un edificio per popter vivere; solo in Italia è costretta a mendicare se non vuole scendere a compromessi. In altri paesi una donna nelle sue condizioni avrebbe tutto il sostegno necessario da Enti Statali per poter crescere la bimba. In Italia alle madri in difficoltà si prendono i figli e li si dànno o in affido o in orfanotrofio, liquidando le madri in barba a tutti i discorsi, in questo caso ipocriti dei soggetti sopradescritti. Io mi domando: ci sono tanti alloggi vuoti di Enti Assistenziali liberi messi a disposizione di vari personaggi importanti per usi impropri, possibile che non se ne trova uno da poter dare a questa madre? Vero Presidende Ferdinando Casini (Mov. Per La Vita), vero Sindaco Alemanno, vero Mon. Bagnasco, Vero Signora Polverini, On. Meloni ecc ecc.?

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO: NON CHIAMATEMI ‘CASSANDRA’

italia nel carretto 2Italia infangataitalia nel carretto 3

Non sono ‘Cassandra’. Alcuni giorni fa, il 28/2, ho scritto un post su FB dopo aver fotografato un carretto di un barbone, che trasportava i suoi stracci, avvolto dal tricolore (v. foto su FB) dal titolo: l’Italia s’è rotta…secondo voi come finirà?. Elencavo ltre ‘rotture’ in economiche con il rapporto debito/PIL ad oltre il 5%, nei valori etico/morali visti gli scandali ed infine la terza rottura con l’informazione ‘minzoliniana’. Chiudevo con una scritta che campeggiava su una casa diroccata dai bombardamenti di un comune in provincia di ‘Littoria’ (Latina) che diceva: IL DUCE ORDINA, IL RE OBBEDISCE. IL POPOLO PATISCE. DIO MIO MA QUANDO FINISCE!. Proviamo a sostituire alla parola duce o ad aggiungere la parola ‘Berlusconi’, alla parola Re, che anche allora rappresentava l’unità nazionale ed era garante delle libertà democratiche, mettiamo ‘Napolitano’, vediamo che non c’è nessuna differenza sostanziale. Siamo tornati indietro di settanta anni. Ma c’è una differenza: allora l’invocazione fu ascoltata con l’intervento americano e le sofferenze terminarono.Oggi nessuno ci aiuterebbe. La CEE ha già detto: problema interno italiano. Lo abbiamo eletto noi (io no) e noi ce ne dobbiamo liberare. Mobilitiamoci tenendo a mente la scritta:

video_Auschwitz

CHI NON CONOSCE LA STORIA E’ DESTINATO A RIVIVERLA (Auschwitz) E PASSATE PAROLA.

CORRIERE DELLA SERA.it
TITOLO: CONFRATELLO (PIDUISTA) N°2232 L’INTENDITORE
Fabrizio Cicchittop2 1816

Lui si che se intende! Naturalmente del contradittorio televisivo. Il suo capo confratello (piduista) tessera N°1816 quando parla a reti unificate ‘Urbi et Orbi’ non vuole nessuno che lo contraddica, come appunto un dittatorello del centroafrica, come un neo Boghassa. Giovedì scorso la gazzarra scatenata dai giornalisti ‘servitori’ del confratello 1816 hanno ottenuto quello che volevano: non parlare del caso Bertolaso e delle nefandezze sul terremoto aquilano. Infatti i terremotati aquilani ancora aspettano di dire la loro disperazione per non vedere realizzate le promesse fatte dal confratello 1816. Un appello a Michele Santoro: la prossima volta che uno o due trombettieri del confratello 1816 scatenerà una gazzarra simile contro chiunque per non parlare del tema della trasmissione in casa mia si cambia canale, e datosi che di canali ancora liberi non ce ne sono più di tanti la TV verrà spenta. Anche questa è una sconfitta: vincerà ancora lui il neo Boghassa

Luigi de Magistris | Il Blog

B. come burattinaio-puparo

Domenica ho inviato alle varie testate on line un post, anche al ‘Corriere della Sera’ che non l’ha pubblicato, benchè io lo avessi mandato tre volte. Con il senno di poi e con il susseguirsi degli eventi, ritengo che sono stato un buon ‘profeta’. Quello che avvalora il post da me pubblicato è la ‘minaccia-ricatto’ di Berlusconi a Napolitano er cioè ‘se ti metti di mezzo sei finito’. Parole gravissime. Ma leggendo il post di Luigi e sapendo che Mister B. è capo dei servizi segreti ed amico intimo di Putin ecco la minaccia ricatto.
Riporto il post di domenica: TITOLO – NON CHIAMATEMI ‘CASSANDRA’. – Non sono ‘Cassandra’. Alcuni giorni fa, il 28/2, ho scritto un post su FB dopo aver fotografato un carretto di un barbone, che trasportava i suoi stracci, avvolto dal tricolore (v. foto su FB) dal titolo: l’Italia s’è rotta…secondo voi come finirà?. Elencavo le tre ‘rotture’ in economiche, con il rapporto debito/PIL ad oltre il 5%; nei valori etico/morali visti gli scandali ed infine la terza rottura con l’informazione ‘minzoliniana’. Chiudevo con una scritta che campeggiava su una casa diroccata dai bombardamenti di un comune in provincia di ‘Littoria’ (ora Latina) che diceva: IL DUCE ORDINA, IL RE OBBEDISCE. IL POPOLO PATISCE. DIO MIO MA QUANDO FINISCE!. Proviamo a sostituire alla parola duce o ad aggiungere la parola ‘Berlusconi’, alla parola Re, che anche allora rappresentava l’unità nazionale ed era garante delle libertà democratiche, mettiamo ‘Napolitano’, vediamo che non c’è nessuna differenza sostanziale. Siamo tornati indietro di settanta anni. Ma c’è una differenza: allora l’invocazione fu ascoltata con l’intervento americano e le sofferenze terminarono.Oggi nessuno ci aiuterebbe. La CEE ha già detto: problema interno italiano. Lo abbiamo eletto noi (io no)er noi ce ne dobbiamo liberare. Mobilitiamoci tenendo a mente la scritta: CHI NON CONOSCE LA STORIA E’ DESTINATO A RIVIVERLA (Auschwitz). E PASSATE PAROLA
P.S. Il post è anche su altri giornali on line ad eccezione del ‘Corriere’ pardon il Pompiere come lo chiama il buon Marco. Io da oggi, e considerato che già anche altre volte si nè verificato lo stesso, ho dato un altro nome ‘IL CAZZIERE della GIORNATA’. Voi che ne dite?
SABATO TUTTI A PIAZZA DEL POPOLO

Repubblica News Control

Il lodo depostoLE NOSTRE ISTITUZIONI

Penso che ‘Morfeo’ si stia mangiando le mani. Se rimaneva in ‘sonno’ non avrebbe sconquassato l’Italia e la Costituzione, lui che lo doveva difendere! Anche un principiante di diritto aveva visto che la nuova figura giuridica DL ‘interpretativo’ era incostituzionale. Le sue spiegazioni successive sono risibili. Incostituzionale per tre motivi: 1°) le elezioni regionali sono disciplinati da legge regionali che assurgono a rango primario e quindi una legge statale non può modificarle; 2° l’interpretazione delle leggi, dicono i testi giuridici, può essere data solo dal potere che li emana cioè se è una legge statale dal Parlamento, se è una legge regionale dal potere legislativo regionale, dal Consiglio: 3° nel DL ‘interpretativo’ non sono previsti gli altri casi di vizi di forma, ma si fa riferimento solo ai casi della Regione Lazio e Lombardia creando una disparità di trattamento fra candidati delle Regioni.
Dopo questo sconquasso io l’ invito a dimettersi, perchè non mi rappresenta più.

Repubblica News Control

Angelino_Alfano_Napolitano

Mi viene da ridere appena comincio a leggere le dichiarazioni di Angiolino Jolie, ma quando sto per arrivare alla fine sento che mi assalgono conati di vomito. E già: il nostro Ministro dell’Ingiustizia afferma che il CSM sta violando la Costituzione. Amici senon c’è da ridere c’è da vomitare. Lui ed il suo Governo hanno avuto più leggi loro cassate dalla Consulta che tutti i Governi passati. Lui dovrebbe intendersi di leggi incostituzionali più degli altri e dovrebbe avere il buon senso di tacere, speranza vana giacchè nè lui nè il suo Governo hanno buon senso. Infatti fra poco la Consulta casserà dalla legislazione italiana altre leggi controfirmate da Angiolino Jolie e dal neo Bokassa. E non ci sarebbe da vomitare? Ma quando penso a quanto scritto ieri su FB a proposito dei tiranni di Atene e Siracusa (Dionisio I di Siracusa e Pisistrato ad Atene) oggi posso dire anch’io ‘Ringrazio Dio perchè a Trani c’è un Giudice’.

Repubblica News Control

Minzolini

Chiedo venia: devo rettificare un appellativo dopo queste intercettazioni. Avevo rinominato il ‘direttore’ del TG1 con l’appellativo di MINCHIOLINI perchè del suo TG m’importava ‘na minchia. Ora che il neo-Bokassa alias Silvio Ceausescu alias neo-Pinochet lo ha chiamato ‘dierettorissimo’ va da sè che io lo rinomino con l’appellativo di ‘MINCHIOLINISSIMO’ perchè del suo TG non m’importa ‘na minchiatissima.

Il Messaggero

TITOLO: SPROVVEDUTI O ……..OBBEDIENTI SERVI MANCATI SERVITORI?

Letta che tira le marionette (D

E sì, non si comprende come funzionari scelti per fare quel lavoro, e che da anni lo fanno, hanno presentato sempre le liste in tempo, quest’anno no. In un’azienda privata, e il capo del governo è anche capo azienda, un funzionario o dirigente che avesse fatto un errore del genere e poi a giustificazione dell’errore adduce la pausa pranzo (che ne dice il Ministro che se lo vedi da vicino sembra lontano?), il capo-azienda lo avrebbe cacciato letteralmente a calci nel culo. Invece sono tutti ai loro posti. Perchè? Allora ecco che sorge spontanea la domanda, dopo aver visto il filmato, che si sono posti i più accorti: forse il capo-azienda forte del suo potere ha detto di aspettare per l’inserimento all’ultimo secondo di qualche personaggio a lui gradito. La nuova ‘velina’ dell’ultimo secondo o, ed ancor più grave, subendo un ricatto voleva inserire un personaggio poco raccomandabile?. MEDITATE GENTE, MEDITATE.
Data l’ora dico. OGGI TUTTI A PIAZZA DEL POPOLO COME A PIAZZA NAVONA E PIAZZA FARNESE

DonGiorgio.it
TITOLO: Formigolandia: Formigoni, Cl e le Opere
MACERIE  del terremotomorattialbertiniberlusconi

Caro Don Giorgio, concordo pienamente con quanto Lei dice: e da sempre. Ma voglio porre alla Sua attenzione quanto riportato da ‘Fatto’ di oggi. Ciò per dimostrare che l”Impero’ di Formigoni si è esteso annche all’Aquila. Riporto uno stralcio dell’articolo affinchè sia commentato da tutti e soprattutto da Lei. Il suo pensero ormai è una costante nei miei blog. Ecco lo stralcio: ‘Spiega ancora Di Giannantonio:

“Ci sono due macigni sulle scelte della Chiesa. La costruzione della casa dello studente Borromeo, realizzata coi fondi della Regione Lombardia e destinata a diventare un bene della Curia. Perché questo regalo? E perché i 120 posti letto non sono gestiti dall’università ma dai vescovi? Poi, la cosiddetta mensa di Celestino. Su terreno comunale, destinato a spazio verde, il sindaco ha deciso di costruire una struttura da 4 mila metri quadri con chiesa, convento, sale multifunzionali. Ben 4 milioni di euro per un’opera temporanea, cioè da abbattere visto che non c’era l’edifica bilità. Cialente diede l’ok il 21 gennaio, il 27 fermò tutto per evidenti problemi tecnici, ma il 28 notte (un sabato) ci fu la gettata di cemento. Ecco perché la gente non ha accolto a braccia aperte il monsignore”.
Il mio commento si riduce a poche parole: per gli aquilani il ‘CRISTO VERO E RADICALE’ non risorgerà il 4 aprile 2010, risorgerà quel giorno in cui il povero è considerato uomo nella sua intera persona così come il ricco, il notabile, l’alto prelato ecc. Insomma viene considerato uomo senza considerare il colore della sua pelle,del suo ceto sociale e della sua religione.

CORRIERE DELLA SERA.it

pisistratoberlusconi Imperatore

Nell’antica civiltà greca ha trovato posto anche la ‘TIRANNIA’ – τύραννος, δεσπότης (tyrant) καταπιεστής, τύραννος (oppressor),απόλυτος μονάρχης, μονάρχης (autocrat). Ci sono stati vari tiranni che hanno caretterizzato il luogo come Anassilao di Reggio, Cipselo di Corinto, Policrate di Samo, Pittaco a Mitilene, ma i più conosciuti e i più colpiti dagli strali della Giustizia sono Dionisio I di Siracusa e Pisistrato ad Atene.
Bisogna ricordare che nel secolo IV°,V°a.c. nell’antica Grecia il senso della Giustizia era ben radicato nella civiltà e nemmeno il ‘tiranno’, ‘despota’, ‘oppressore’, ‘autocrate’ poteva intaccarla, sovrastarla o eluderla. Infatti ogni qualvolta che un comune cittadino si sentiva leso da un comportamento illecito di Pisistrato si rivolgeva al Magistrato di Atene (δικαστής, ειρηνοδίκης, άρχοντας) ed otteneva giustizia. A quei tempi, quando un comune cittadino otteneva giustizia sotto la tirannìa, si diceva: ‘GRAZIE A GIOVE AD ATENE C’E’ ANCORA UN GIUDICE’. Dopo le ultime vicende e le pronunce del TAR, Corti di Appello e Consiglio di Stato possiamo dirlo anche noi?. Dobbiamo considerare che il ‘piduismo’ è più forte della tirannia perchè è più subdolo operando in segreto.

Repubblica News Control

TITOLO: Un sacerdote scrive ai parrocchiani ‘Votate Polverini, difende i valori della vita’

berlusconi veronica  e lL

Io, che sono contro l’aborto clandestino, non voto la Polverini e vi spiego il perchè: la Signora Polverini insieme agli altri candidati PDL alla carica di Governatore a giurato su unb patto voluto da Berlusconi e non dai cittadini del Lazio. Ma dove sta il mio venir meno all’invito del Sacerdote: è presto detto. Il Sacerdote ubbidiente agli ordini di Bagnasco non sa o fa finta di non sapere che Berlusconi, per confessione della Signora Lario allora convivente e quindi concubina del suo convivente Berlusconi ancora divorziato, ha fatto abortire l’allora signorina Lario di un bambino di sette mesi. Bambino e non feto. Riassumendo: come faccio io cattolico praticante, felicemente sposato con un’unica donna da 43 anni e padre di tre figli a votare per una donna sponsorizzata da un uomo che prima di divorziare ha compiuto due peccati mortali, tra cui un omicidio ed è stato un concubino? e la sua frequenza di minorenni ha provocato il secondo divorzio? E voi cattolici che ne pensate?

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO: VOTO DI SCAMBIO?

Povero Cristo in che mani è cadutocaiman

Io, che sono contro l’aborto clandestino, non voto la Polverini e vi spiego perchè: la Signora Polverini insieme agli altri candidati PDL alla carica di Governatore ha giurato su un patto voluto da Berlusconi e non dai cittadini del Lazio.Dove sta il mio venir meno all’invito del Cardinale: è presto detto. Il Card. Bagnasco non ha mai condannato pubblicamente Berlusconi che, per confessione della Signora Lario allora convivente e quindi concubina del suo convivente Berlusconi non ancora divorziato, ha fatto abortire l’allora signorina Lario di un bambino di sette mesi. Bambino e non feto. Riassumendo: come faccio io cattolico praticante, felicemente sposato con un’unica donna da 43 anni e padre di tre figli a votare per una donna sponsorizzata da un uomo che prima di divorziare ha compiuto due peccati mortali, tra cui un omicidio ed è stato un concubino? e la sua frequenza di minorenni ha provocato il secondo divorzio? E voi cattolici che ne pensate? Ciò danneggia la Chiesa o no?
Il Cardinale Bagnasco e il Cardinale Bertone se lo sono chiesto? E se la risposta è quella che penso io, perchè questi appelli? Allora viene spontanea la ndomanda: forse, per non parlare di voto di scambio, c’è un reciproco accordo (ricatto)? MEDITATE GENTE, MEDITATE.

__________________________
Sul significato di “potere” nella sua accezione più estesa, da quello “temporale” a quello “religioso” ecc. ed il rapporto con l’informazione, DON LEONARDO ZEGA ebbe a dire: “RISPETTARE IL POTERE E RISPETTARE L’INFORMAZIONE SUL POTERE”.

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO:MONITO A CHI? I FATTI DICONO: PAROLE AL VENTO

BokassaPinochet

Il monito durerà lo spazio, non di un mattino, ma quello di un sospiro di un bambino. Vedremo, tanto per far capire a Napolitano che ormai per lui non conta nulla (lo tiene in pugno dopo il recente incontro con Putin?), un altro duro attacco alla Magistratura da colui che, ritenendosi unto del Signore e dopo aver assoggettato il Parlamento ai suoi voleri, vuole nessere padrone assoluto dell’Italia. Per completare l’opera gli rimane di assoggettare la Magistratura, riunendo così in una sola persona i tre poteri ndello Stato: il LEGISLATIVO, l’AMMINISTRATIVO ed il GIURISDIZIONALE. Come Luigi XIV° lo chiameremo IL NUOVO RE SOLE con una differenza: sull’impero del Nuovo Re Sole non tramonterà mai la menzogna e la corruzione. Oppure il NUOVO BOKASSA e, se più risponde alla similitudine NEO PINOCHET.
SVEGLIATI ITALIA.”

Il Sor Guido sa benissimo che Papa Doc non glielo chiederà mai. Anzi gli è servita per un’altra campagna denigratoria contro gli organi di stampa e Magistrati. Se il Sor Guido se avesse solo un briciolo di cultura politica anglosassone, che prevede anche per minini reati, o sospetti tali, i politici di astrazione anglosassone si devono dimettere senza tirare in ballo il Premier (in inglese), farebbe altrettanto. Sarebbe un atto responsabile e salvaguarderebbe la sua dignità……e del popolo italiano.
Ecco l’appellativo di cui al titolo

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO: DEMOCRAZIA E DIPLOMAZIA NON HANNO CASA IN ITALIA

La trimurti padana

Secondo la teoria di Bossi, Calderoli e Maroni, quindi Lega, il Governo sovrano italiano, dotandosi di leggi proprie, anche in contrasto con quelle comunitarie ed internazionali, può respingere dei poveri cristi ai paesi di origine con la forza dopo averli trattati peggio degli animali ed imbarcandoli su aerei e riportandoli in Libia dove muoiono. Di fronte alle rimostranze della comunità europea ed internazionale ai modi barbari del governo tutti i membri della maggioranza hanno proclamato la sovranità dell’Italia e che nessun Paese straniero era autorizzato ad immischiarsi negli affari interni. Ben detto. Ma allora perchè questo Governo, attravberso il Ministro degli Esteri, si immischia negli affari interni di un Paese estero? Si badi bene, sono 180 nomi sospetti di attività sovversive, mica poveri cristi che Calderoli voleva respingere a cannonate. Questo Governo deve capire che con la politica che sta attuando in tutti i campi non ha più autorevolezza e credibilità internazionale. Per non screditarci ancora di più farebbe bene a tacere

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO:L’ORA DELLA VERITA’ E’ GIUNTA. CI SARA’ IL SILENZIO IPOCRITA IN RISPOSTA?

Povero Cristo in che mani è cadutoIlo papa assolve silvioIl nuovo giudizio universale

Il Movimento della vita, la Conferenza Episcopale Italiana, la destra antiabortista (quella centrale e quella locale),il Ministro delle Pari Opportunità ecc. ecc. ora sono chiamati a rispondere alle loro coscienze ed assumersi le loro responsabilità se non vogliono essere tacciati per IPOCRITI. Questa ragazza, donna ormai matura, solo in Italia è costretta ad occupare un edificio per popter vivere; solo in Italia è costretta a mendicare se non vuole scendere a compromessi. In altri paesi una donna nelle sue condizioni avrebbe tutto il sostegno necessario da Enti Statali per poter crescere la bimba. In Italia alle madri in difficoltà si prendono i figli e li si dànno o in affido o in orfanotrofio, liquidando le madri in barba a tutti i discorsi, in questo caso ipocriti dei soggetti sopradescritti. Io mi domando: ci sono tanti alloggi vuoti di Enti Assistenziali liberi messi a disposizione di vari personaggi importanti per usi impropri, possibile che non se ne trova uno da poter dare a questa madre? Vero Presidende Ferdinando Casini (Mov. Per La Vita), vero Sindaco Alemanno, vero Mon. Bagnasco, Vero Signora Polverini, On. Meloni ecc ecc.?

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO: NON CHIAMATEMI ‘CASSANDRA’

italia nel carretto 2Italia infangataitalia nel carretto 3

Non sono ‘Cassandra’. Alcuni giorni fa, il 28/2, ho scritto un post su FB dopo aver fotografato un carretto di un barbone, che trasportava i suoi stracci, avvolto dal tricolore (v. foto su FB) dal titolo: l’Italia s’è rotta…secondo voi come finirà?. Elencavo ltre ‘rotture’ in economiche con il rapporto debito/PIL ad oltre il 5%, nei valori etico/morali visti gli scandali ed infine la terza rottura con l’informazione ‘minzoliniana’. Chiudevo con una scritta che campeggiava su una casa diroccata dai bombardamenti di un comune in provincia di ‘Littoria’ (Latina) che diceva: IL DUCE ORDINA, IL RE OBBEDISCE. IL POPOLO PATISCE. DIO MIO MA QUANDO FINISCE!. Proviamo a sostituire alla parola duce o ad aggiungere la parola ‘Berlusconi’, alla parola Re, che anche allora rappresentava l’unità nazionale ed era garante delle libertà democratiche, mettiamo ‘Napolitano’, vediamo che non c’è nessuna differenza sostanziale. Siamo tornati indietro di settanta anni. Ma c’è una differenza: allora l’invocazione fu ascoltata con l’intervento americano e le sofferenze terminarono.Oggi nessuno ci aiuterebbe. La CEE ha già detto: problema interno italiano. Lo abbiamo eletto noi (io no) e noi ce ne dobbiamo liberare. Mobilitiamoci tenendo a mente la scritta:

video_Auschwitz

CHI NON CONOSCE LA STORIA E’ DESTINATO A RIVIVERLA (Auschwitz) E PASSATE PAROLA.

CORRIERE DELLA SERA.it
TITOLO: CONFRATELLO (PIDUISTA) N°2232 L’INTENDITORE
Fabrizio Cicchittop2 1816

Lui si che se intende! Naturalmente del contradittorio televisivo. Il suo capo confratello (piduista) tessera N°1816 quando parla a reti unificate ‘Urbi et Orbi’ non vuole nessuno che lo contraddica, come appunto un dittatorello del centroafrica, come un neo Boghassa. Giovedì scorso la gazzarra scatenata dai giornalisti ‘servitori’ del confratello 1816 hanno ottenuto quello che volevano: non parlare del caso Bertolaso e delle nefandezze sul terremoto aquilano. Infatti i terremotati aquilani ancora aspettano di dire la loro disperazione per non vedere realizzate le promesse fatte dal confratello 1816. Un appello a Michele Santoro: la prossima volta che uno o due trombettieri del confratello 1816 scatenerà una gazzarra simile contro chiunque per non parlare del tema della trasmissione in casa mia si cambia canale, e datosi che di canali ancora liberi non ce ne sono più di tanti la TV verrà spenta. Anche questa è una sconfitta: vincerà ancora lui il neo Boghassa

Luigi de Magistris | Il Blog

B. come burattinaio-puparo

Domenica ho inviato alle varie testate on line un post, anche al ‘Corriere della Sera’ che non l’ha pubblicato, benchè io lo avessi mandato tre volte. Con il senno di poi e con il susseguirsi degli eventi, ritengo che sono stato un buon ‘profeta’. Quello che avvalora il post da me pubblicato è la ‘minaccia-ricatto’ di Berlusconi a Napolitano er cioè ‘se ti metti di mezzo sei finito’. Parole gravissime. Ma leggendo il post di Luigi e sapendo che Mister B. è capo dei servizi segreti ed amico intimo di Putin ecco la minaccia ricatto.
Riporto il post di domenica: TITOLO – NON CHIAMATEMI ‘CASSANDRA’. – Non sono ‘Cassandra’. Alcuni giorni fa, il 28/2, ho scritto un post su FB dopo aver fotografato un carretto di un barbone, che trasportava i suoi stracci, avvolto dal tricolore (v. foto su FB) dal titolo: l’Italia s’è rotta…secondo voi come finirà?. Elencavo le tre ‘rotture’ in economiche, con il rapporto debito/PIL ad oltre il 5%; nei valori etico/morali visti gli scandali ed infine la terza rottura con l’informazione ‘minzoliniana’. Chiudevo con una scritta che campeggiava su una casa diroccata dai bombardamenti di un comune in provincia di ‘Littoria’ (ora Latina) che diceva: IL DUCE ORDINA, IL RE OBBEDISCE. IL POPOLO PATISCE. DIO MIO MA QUANDO FINISCE!. Proviamo a sostituire alla parola duce o ad aggiungere la parola ‘Berlusconi’, alla parola Re, che anche allora rappresentava l’unità nazionale ed era garante delle libertà democratiche, mettiamo ‘Napolitano’, vediamo che non c’è nessuna differenza sostanziale. Siamo tornati indietro di settanta anni. Ma c’è una differenza: allora l’invocazione fu ascoltata con l’intervento americano e le sofferenze terminarono.Oggi nessuno ci aiuterebbe. La CEE ha già detto: problema interno italiano. Lo abbiamo eletto noi (io no)er noi ce ne dobbiamo liberare. Mobilitiamoci tenendo a mente la scritta: CHI NON CONOSCE LA STORIA E’ DESTINATO A RIVIVERLA (Auschwitz). E PASSATE PAROLA
P.S. Il post è anche su altri giornali on line ad eccezione del ‘Corriere’ pardon il Pompiere come lo chiama il buon Marco. Io da oggi, e considerato che già anche altre volte si nè verificato lo stesso, ho dato un altro nome ‘IL CAZZIERE della GIORNATA’. Voi che ne dite?
SABATO TUTTI A PIAZZA DEL POPOLO

Repubblica News Control

Il lodo depostoLE NOSTRE ISTITUZIONI

Penso che ‘Morfeo’ si stia mangiando le mani. Se rimaneva in ‘sonno’ non avrebbe sconquassato l’Italia e la Costituzione, lui che lo doveva difendere! Anche un principiante di diritto aveva visto che la nuova figura giuridica DL ‘interpretativo’ era incostituzionale. Le sue spiegazioni successive sono risibili. Incostituzionale per tre motivi: 1°) le elezioni regionali sono disciplinati da legge regionali che assurgono a rango primario e quindi una legge statale non può modificarle; 2° l’interpretazione delle leggi, dicono i testi giuridici, può essere data solo dal potere che li emana cioè se è una legge statale dal Parlamento, se è una legge regionale dal potere legislativo regionale, dal Consiglio: 3° nel DL ‘interpretativo’ non sono previsti gli altri casi di vizi di forma, ma si fa riferimento solo ai casi della Regione Lazio e Lombardia creando una disparità di trattamento fra candidati delle Regioni.
Dopo questo sconquasso io l’ invito a dimettersi, perchè non mi rappresenta più.

Repubblica News Control

Angelino_Alfano_Napolitano

Mi viene da ridere appena comincio a leggere le dichiarazioni di Angiolino Jolie, ma quando sto per arrivare alla fine sento che mi assalgono conati di vomito. E già: il nostro Ministro dell’Ingiustizia afferma che il CSM sta violando la Costituzione. Amici senon c’è da ridere c’è da vomitare. Lui ed il suo Governo hanno avuto più leggi loro cassate dalla Consulta che tutti i Governi passati. Lui dovrebbe intendersi di leggi incostituzionali più degli altri e dovrebbe avere il buon senso di tacere, speranza vana giacchè nè lui nè il suo Governo hanno buon senso. Infatti fra poco la Consulta casserà dalla legislazione italiana altre leggi controfirmate da Angiolino Jolie e dal neo Bokassa. E non ci sarebbe da vomitare? Ma quando penso a quanto scritto ieri su FB a proposito dei tiranni di Atene e Siracusa (Dionisio I di Siracusa e Pisistrato ad Atene) oggi posso dire anch’io ‘Ringrazio Dio perchè a Trani c’è un Giudice’.

Repubblica News Control

Minzolini

Chiedo venia: devo rettificare un appellativo dopo queste intercettazioni. Avevo rinominato il ‘direttore’ del TG1 con l’appellativo di MINCHIOLINI perchè del suo TG m’importava ‘na minchia. Ora che il neo-Bokassa alias Silvio Ceausescu alias neo-Pinochet lo ha chiamato ‘dierettorissimo’ va da sè che io lo rinomino con l’appellativo di ‘MINCHIOLINISSIMO’ perchè del suo TG non m’importa ‘na minchiatissima.

Il Messaggero

TITOLO: SPROVVEDUTI O ……..OBBEDIENTI SERVI MANCATI SERVITORI?

Letta che tira le marionette (D

E sì, non si comprende come funzionari scelti per fare quel lavoro, e che da anni lo fanno, hanno presentato sempre le liste in tempo, quest’anno no. In un’azienda privata, e il capo del governo è anche capo azienda, un funzionario o dirigente che avesse fatto un errore del genere e poi a giustificazione dell’errore adduce la pausa pranzo (che ne dice il Ministro che se lo vedi da vicino sembra lontano?), il capo-azienda lo avrebbe cacciato letteralmente a calci nel culo. Invece sono tutti ai loro posti. Perchè? Allora ecco che sorge spontanea la domanda, dopo aver visto il filmato, che si sono posti i più accorti: forse il capo-azienda forte del suo potere ha detto di aspettare per l’inserimento all’ultimo secondo di qualche personaggio a lui gradito. La nuova ‘velina’ dell’ultimo secondo o, ed ancor più grave, subendo un ricatto voleva inserire un personaggio poco raccomandabile?. MEDITATE GENTE, MEDITATE.
Data l’ora dico. OGGI TUTTI A PIAZZA DEL POPOLO COME A PIAZZA NAVONA E PIAZZA FARNESE

DonGiorgio.it
TITOLO: Formigolandia: Formigoni, Cl e le Opere
MACERIE  del terremotomorattialbertiniberlusconi

Caro Don Giorgio, concordo pienamente con quanto Lei dice: e da sempre. Ma voglio porre alla Sua attenzione quanto riportato da ‘Fatto’ di oggi. Ciò per dimostrare che l”Impero’ di Formigoni si è esteso annche all’Aquila. Riporto uno stralcio dell’articolo affinchè sia commentato da tutti e soprattutto da Lei. Il suo pensero ormai è una costante nei miei blog. Ecco lo stralcio: ‘Spiega ancora Di Giannantonio:

“Ci sono due macigni sulle scelte della Chiesa. La costruzione della casa dello studente Borromeo, realizzata coi fondi della Regione Lombardia e destinata a diventare un bene della Curia. Perché questo regalo? E perché i 120 posti letto non sono gestiti dall’università ma dai vescovi? Poi, la cosiddetta mensa di Celestino. Su terreno comunale, destinato a spazio verde, il sindaco ha deciso di costruire una struttura da 4 mila metri quadri con chiesa, convento, sale multifunzionali. Ben 4 milioni di euro per un’opera temporanea, cioè da abbattere visto che non c’era l’edifica bilità. Cialente diede l’ok il 21 gennaio, il 27 fermò tutto per evidenti problemi tecnici, ma il 28 notte (un sabato) ci fu la gettata di cemento. Ecco perché la gente non ha accolto a braccia aperte il monsignore”.
Il mio commento si riduce a poche parole: per gli aquilani il ‘CRISTO VERO E RADICALE’ non risorgerà il 4 aprile 2010, risorgerà quel giorno in cui il povero è considerato uomo nella sua intera persona così come il ricco, il notabile, l’alto prelato ecc. Insomma viene considerato uomo senza considerare il colore della sua pelle,del suo ceto sociale e della sua religione.

CORRIERE DELLA SERA.it

pisistratoberlusconi Imperatore

Nell’antica civiltà greca ha trovato posto anche la ‘TIRANNIA’ – τύραννος, δεσπότης (tyrant) καταπιεστής, τύραννος (oppressor),απόλυτος μονάρχης, μονάρχης (autocrat). Ci sono stati vari tiranni che hanno caretterizzato il luogo come Anassilao di Reggio, Cipselo di Corinto, Policrate di Samo, Pittaco a Mitilene, ma i più conosciuti e i più colpiti dagli strali della Giustizia sono Dionisio I di Siracusa e Pisistrato ad Atene.
Bisogna ricordare che nel secolo IV°,V°a.c. nell’antica Grecia il senso della Giustizia era ben radicato nella civiltà e nemmeno il ‘tiranno’, ‘despota’, ‘oppressore’, ‘autocrate’ poteva intaccarla, sovrastarla o eluderla. Infatti ogni qualvolta che un comune cittadino si sentiva leso da un comportamento illecito di Pisistrato si rivolgeva al Magistrato di Atene (δικαστής, ειρηνοδίκης, άρχοντας) ed otteneva giustizia. A quei tempi, quando un comune cittadino otteneva giustizia sotto la tirannìa, si diceva: ‘GRAZIE A GIOVE AD ATENE C’E’ ANCORA UN GIUDICE’. Dopo le ultime vicende e le pronunce del TAR, Corti di Appello e Consiglio di Stato possiamo dirlo anche noi?. Dobbiamo considerare che il ‘piduismo’ è più forte della tirannia perchè è più subdolo operando in segreto.

Repubblica News Control

TITOLO: Un sacerdote scrive ai parrocchiani ‘Votate Polverini, difende i valori della vita’

berlusconi veronica  e lL

Io, che sono contro l’aborto clandestino, non voto la Polverini e vi spiego il perchè: la Signora Polverini insieme agli altri candidati PDL alla carica di Governatore a giurato su unb patto voluto da Berlusconi e non dai cittadini del Lazio. Ma dove sta il mio venir meno all’invito del Sacerdote: è presto detto. Il Sacerdote ubbidiente agli ordini di Bagnasco non sa o fa finta di non sapere che Berlusconi, per confessione della Signora Lario allora convivente e quindi concubina del suo convivente Berlusconi ancora divorziato, ha fatto abortire l’allora signorina Lario di un bambino di sette mesi. Bambino e non feto. Riassumendo: come faccio io cattolico praticante, felicemente sposato con un’unica donna da 43 anni e padre di tre figli a votare per una donna sponsorizzata da un uomo che prima di divorziare ha compiuto due peccati mortali, tra cui un omicidio ed è stato un concubino? e la sua frequenza di minorenni ha provocato il secondo divorzio? E voi cattolici che ne pensate?

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO: VOTO DI SCAMBIO?

Povero Cristo in che mani è cadutocaiman

Io, che sono contro l’aborto clandestino, non voto la Polverini e vi spiego perchè: la Signora Polverini insieme agli altri candidati PDL alla carica di Governatore ha giurato su un patto voluto da Berlusconi e non dai cittadini del Lazio.Dove sta il mio venir meno all’invito del Cardinale: è presto detto. Il Card. Bagnasco non ha mai condannato pubblicamente Berlusconi che, per confessione della Signora Lario allora convivente e quindi concubina del suo convivente Berlusconi non ancora divorziato, ha fatto abortire l’allora signorina Lario di un bambino di sette mesi. Bambino e non feto. Riassumendo: come faccio io cattolico praticante, felicemente sposato con un’unica donna da 43 anni e padre di tre figli a votare per una donna sponsorizzata da un uomo che prima di divorziare ha compiuto due peccati mortali, tra cui un omicidio ed è stato un concubino? e la sua frequenza di minorenni ha provocato il secondo divorzio? E voi cattolici che ne pensate? Ciò danneggia la Chiesa o no?
Il Cardinale Bagnasco e il Cardinale Bertone se lo sono chiesto? E se la risposta è quella che penso io, perchè questi appelli? Allora viene spontanea la ndomanda: forse, per non parlare di voto di scambio, c’è un reciproco accordo (ricatto)? MEDITATE GENTE, MEDITATE.

__________________________
Sul significato di “potere” nella sua accezione più estesa, da quello “temporale” a quello “religioso” ecc. ed il rapporto con l’informazione, DON LEONARDO ZEGA ebbe a dire: “RISPETTARE IL POTERE E RISPETTARE L’INFORMAZIONE SUL POTERE”.

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO:MONITO A CHI? I FATTI DICONO: PAROLE AL VENTO

BokassaPinochet

Il monito durerà lo spazio, non di un mattino, ma quello di un sospiro di un bambino. Vedremo, tanto per far capire a Napolitano che ormai per lui non conta nulla (lo tiene in pugno dopo il recente incontro con Putin?), un altro duro attacco alla Magistratura da colui che, ritenendosi unto del Signore e dopo aver assoggettato il Parlamento ai suoi voleri, vuole nessere padrone assoluto dell’Italia. Per completare l’opera gli rimane di assoggettare la Magistratura, riunendo così in una sola persona i tre poteri ndello Stato: il LEGISLATIVO, l’AMMINISTRATIVO ed il GIURISDIZIONALE. Come Luigi XIV° lo chiameremo IL NUOVO RE SOLE con una differenza: sull’impero del Nuovo Re Sole non tramonterà mai la menzogna e la corruzione. Oppure il NUOVO BOKASSA e, se più risponde alla similitudine NEO PINOCHET.
SVEGLIATI ITALIA.”

Il Sor Guido sa benissimo che Papa Doc non glielo chiederà mai. Anzi gli è servita per un’altra campagna denigratoria contro gli organi di stampa e Magistrati. Se il Sor Guido se avesse solo un briciolo di cultura politica anglosassone, che prevede anche per minini reati, o sospetti tali, i politici di astrazione anglosassone si devono dimettere senza tirare in ballo il Premier (in inglese), farebbe altrettanto. Sarebbe un atto responsabile e salvaguarderebbe la sua dignità……e del popolo italiano.
Ecco l’appellativo di cui al titolo

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO: DEMOCRAZIA E DIPLOMAZIA NON HANNO CASA IN ITALIA

La trimurti padana

Secondo la teoria di Bossi, Calderoli e Maroni, quindi Lega, il Governo sovrano italiano, dotandosi di leggi proprie, anche in contrasto con quelle comunitarie ed internazionali, può respingere dei poveri cristi ai paesi di origine con la forza dopo averli trattati peggio degli animali ed imbarcandoli su aerei e riportandoli in Libia dove muoiono. Di fronte alle rimostranze della comunità europea ed internazionale ai modi barbari del governo tutti i membri della maggioranza hanno proclamato la sovranità dell’Italia e che nessun Paese straniero era autorizzato ad immischiarsi negli affari interni. Ben detto. Ma allora perchè questo Governo, attravberso il Ministro degli Esteri, si immischia negli affari interni di un Paese estero? Si badi bene, sono 180 nomi sospetti di attività sovversive, mica poveri cristi che Calderoli voleva respingere a cannonate. Questo Governo deve capire che con la politica che sta attuando in tutti i campi non ha più autorevolezza e credibilità internazionale. Per non screditarci ancora di più farebbe bene a tacere

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO:L’ORA DELLA VERITA’ E’ GIUNTA. CI SARA’ IL SILENZIO IPOCRITA IN RISPOSTA?

Povero Cristo in che mani è cadutoIlo papa assolve silvioIl nuovo giudizio universale
Il Movimento della vita, la Conferenza Episcopale Italiana, la destra antiabortista (quella centrale e quella locale),il Ministro delle Pari Opportunità ecc. ecc. ora sono chiamati a rispondere alle loro coscienze ed assumersi le loro responsabilità se non vogliono essere tacciati per IPOCRITI. Questa ragazza, donna ormai matura, solo in Italia è costretta ad occupare un edificio per popter vivere; solo in Italia è costretta a mendicare se non vuole scendere a compromessi. In altri paesi una donna nelle sue condizioni avrebbe tutto il sostegno necessario da Enti Statali per poter crescere la bimba. In Italia alle madri in difficoltà si prendono i figli e li si dànno o in affido o in orfanotrofio, liquidando le madri in barba a tutti i discorsi, in questo caso ipocriti dei soggetti sopradescritti. Io mi domando: ci sono tanti alloggi vuoti di Enti Assistenziali liberi messi a disposizione di vari personaggi importanti per usi impropri, possibile che non se ne trova uno da poter dare a questa madre? Vero Presidende Ferdinando Casini (Mov. Per La Vita), vero Sindaco Alemanno, vero Mon. Bagnasco, Vero Signora Polverini, On. Meloni ecc ecc.?

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO: NON CHIAMATEMI ‘CASSANDRA’

italia nel carretto 2Italia infangataitalia nel carretto 3

Non sono ‘Cassandra’. Alcuni giorni fa, il 28/2, ho scritto un post su FB dopo aver fotografato un carretto di un barbone, che trasportava i suoi stracci, avvolto dal tricolore (v. foto su FB) dal titolo: l’Italia s’è rotta…secondo voi come finirà?. Elencavo ltre ‘rotture’ in economiche con il rapporto debito/PIL ad oltre il 5%, nei valori etico/morali visti gli scandali ed infine la terza rottura con l’informazione ‘minzoliniana’. Chiudevo con una scritta che campeggiava su una casa diroccata dai bombardamenti di un comune in provincia di ‘Littoria’ (Latina) che diceva: IL DUCE ORDINA, IL RE OBBEDISCE. IL POPOLO PATISCE. DIO MIO MA QUANDO FINISCE!. Proviamo a sostituire alla parola duce o ad aggiungere la parola ‘Berlusconi’, alla parola Re, che anche allora rappresentava l’unità nazionale ed era garante delle libertà democratiche, mettiamo ‘Napolitano’, vediamo che non c’è nessuna differenza sostanziale. Siamo tornati indietro di settanta anni. Ma c’è una differenza: allora l’invocazione fu ascoltata con l’intervento americano e le sofferenze terminarono.Oggi nessuno ci aiuterebbe. La CEE ha già detto: problema interno italiano. Lo abbiamo eletto noi (io no) e noi ce ne dobbiamo liberare. Mobilitiamoci tenendo a mente la scritta:

video_Auschwitz

CHI NON CONOSCE LA STORIA E’ DESTINATO A RIVIVERLA (Auschwitz) E PASSATE PAROLA.

CORRIERE DELLA SERA.it
TITOLO: CONFRATELLO (PIDUISTA) N°2232 L’INTENDITORE
Fabrizio Cicchittop2 1816

Lui si che se intende! Naturalmente del contradittorio televisivo. Il suo capo confratello (piduista) tessera N°1816 quando parla a reti unificate ‘Urbi et Orbi’ non vuole nessuno che lo contraddica, come appunto un dittatorello del centroafrica, come un neo Boghassa. Giovedì scorso la gazzarra scatenata dai giornalisti ‘servitori’ del confratello 1816 hanno ottenuto quello che volevano: non parlare del caso Bertolaso e delle nefandezze sul terremoto aquilano. Infatti i terremotati aquilani ancora aspettano di dire la loro disperazione per non vedere realizzate le promesse fatte dal confratello 1816. Un appello a Michele Santoro: la prossima volta che uno o due trombettieri del confratello 1816 scatenerà una gazzarra simile contro chiunque per non parlare del tema della trasmissione in casa mia si cambia canale, e datosi che di canali ancora liberi non ce ne sono più di tanti la TV verrà spenta. Anche questa è una sconfitta: vincerà ancora lui il neo Boghassa

Luigi de Magistris | Il Blog

B. come burattinaio-puparo

Domenica ho inviato alle varie testate on line un post, anche al ‘Corriere della Sera’ che non l’ha pubblicato, benchè io lo avessi mandato tre volte. Con il senno di poi e con il susseguirsi degli eventi, ritengo che sono stato un buon ‘profeta’. Quello che avvalora il post da me pubblicato è la ‘minaccia-ricatto’ di Berlusconi a Napolitano er cioè ‘se ti metti di mezzo sei finito’. Parole gravissime. Ma leggendo il post di Luigi e sapendo che Mister B. è capo dei servizi segreti ed amico intimo di Putin ecco la minaccia ricatto.
Riporto il post di domenica: TITOLO – NON CHIAMATEMI ‘CASSANDRA’. – Non sono ‘Cassandra’. Alcuni giorni fa, il 28/2, ho scritto un post su FB dopo aver fotografato un carretto di un barbone, che trasportava i suoi stracci, avvolto dal tricolore (v. foto su FB) dal titolo: l’Italia s’è rotta…secondo voi come finirà?. Elencavo le tre ‘rotture’ in economiche, con il rapporto debito/PIL ad oltre il 5%; nei valori etico/morali visti gli scandali ed infine la terza rottura con l’informazione ‘minzoliniana’. Chiudevo con una scritta che campeggiava su una casa diroccata dai bombardamenti di un comune in provincia di ‘Littoria’ (ora Latina) che diceva: IL DUCE ORDINA, IL RE OBBEDISCE. IL POPOLO PATISCE. DIO MIO MA QUANDO FINISCE!. Proviamo a sostituire alla parola duce o ad aggiungere la parola ‘Berlusconi’, alla parola Re, che anche allora rappresentava l’unità nazionale ed era garante delle libertà democratiche, mettiamo ‘Napolitano’, vediamo che non c’è nessuna differenza sostanziale. Siamo tornati indietro di settanta anni. Ma c’è una differenza: allora l’invocazione fu ascoltata con l’intervento americano e le sofferenze terminarono.Oggi nessuno ci aiuterebbe. La CEE ha già detto: problema interno italiano. Lo abbiamo eletto noi (io no)er noi ce ne dobbiamo liberare. Mobilitiamoci tenendo a mente la scritta: CHI NON CONOSCE LA STORIA E’ DESTINATO A RIVIVERLA (Auschwitz). E PASSATE PAROLA
P.S. Il post è anche su altri giornali on line ad eccezione del ‘Corriere’ pardon il Pompiere come lo chiama il buon Marco. Io da oggi, e considerato che già anche altre volte si nè verificato lo stesso, ho dato un altro nome ‘IL CAZZIERE della GIORNATA’. Voi che ne dite?
SABATO TUTTI A PIAZZA DEL POPOLO

Repubblica News Control

Il lodo depostoLE NOSTRE ISTITUZIONI

Penso che ‘Morfeo’ si stia mangiando le mani. Se rimaneva in ‘sonno’ non avrebbe sconquassato l’Italia e la Costituzione, lui che lo doveva difendere! Anche un principiante di diritto aveva visto che la nuova figura giuridica DL ‘interpretativo’ era incostituzionale. Le sue spiegazioni successive sono risibili. Incostituzionale per tre motivi: 1°) le elezioni regionali sono disciplinati da legge regionali che assurgono a rango primario e quindi una legge statale non può modificarle; 2° l’interpretazione delle leggi, dicono i testi giuridici, può essere data solo dal potere che li emana cioè se è una legge statale dal Parlamento, se è una legge regionale dal potere legislativo regionale, dal Consiglio: 3° nel DL ‘interpretativo’ non sono previsti gli altri casi di vizi di forma, ma si fa riferimento solo ai casi della Regione Lazio e Lombardia creando una disparità di trattamento fra candidati delle Regioni.
Dopo questo sconquasso io l’ invito a dimettersi, perchè non mi rappresenta più.

Repubblica News Control

Angelino_Alfano_Napolitano

Mi viene da ridere appena comincio a leggere le dichiarazioni di Angiolino Jolie, ma quando sto per arrivare alla fine sento che mi assalgono conati di vomito. E già: il nostro Ministro dell’Ingiustizia afferma che il CSM sta violando la Costituzione. Amici senon c’è da ridere c’è da vomitare. Lui ed il suo Governo hanno avuto più leggi loro cassate dalla Consulta che tutti i Governi passati. Lui dovrebbe intendersi di leggi incostituzionali più degli altri e dovrebbe avere il buon senso di tacere, speranza vana giacchè nè lui nè il suo Governo hanno buon senso. Infatti fra poco la Consulta casserà dalla legislazione italiana altre leggi controfirmate da Angiolino Jolie e dal neo Bokassa. E non ci sarebbe da vomitare? Ma quando penso a quanto scritto ieri su FB a proposito dei tiranni di Atene e Siracusa (Dionisio I di Siracusa e Pisistrato ad Atene) oggi posso dire anch’io ‘Ringrazio Dio perchè a Trani c’è un Giudice’.

Repubblica News Control

Minzolini

Chiedo venia: devo rettificare un appellativo dopo queste intercettazioni. Avevo rinominato il ‘direttore’ del TG1 con l’appellativo di MINCHIOLINI perchè del suo TG m’importava ‘na minchia. Ora che il neo-Bokassa alias Silvio Ceausescu alias neo-Pinochet lo ha chiamato ‘dierettorissimo’ va da sè che io lo rinomino con l’appellativo di ‘MINCHIOLINISSIMO’ perchè del suo TG non m’importa ‘na minchiatissima.

Il Messaggero

TITOLO: SPROVVEDUTI O ……..OBBEDIENTI SERVI MANCATI SERVITORI?

Letta che tira le marionette (D

E sì, non si comprende come funzionari scelti per fare quel lavoro, e che da anni lo fanno, hanno presentato sempre le liste in tempo, quest’anno no. In un’azienda privata, e il capo del governo è anche capo azienda, un funzionario o dirigente che avesse fatto un errore del genere e poi a giustificazione dell’errore adduce la pausa pranzo (che ne dice il Ministro che se lo vedi da vicino sembra lontano?), il capo-azienda lo avrebbe cacciato letteralmente a calci nel culo. Invece sono tutti ai loro posti. Perchè? Allora ecco che sorge spontanea la domanda, dopo aver visto il filmato, che si sono posti i più accorti: forse il capo-azienda forte del suo potere ha detto di aspettare per l’inserimento all’ultimo secondo di qualche personaggio a lui gradito. La nuova ‘velina’ dell’ultimo secondo o, ed ancor più grave, subendo un ricatto voleva inserire un personaggio poco raccomandabile?. MEDITATE GENTE, MEDITATE.
Data l’ora dico. OGGI TUTTI A PIAZZA DEL POPOLO COME A PIAZZA NAVONA E PIAZZA FARNESE

DonGiorgio.it
TITOLO: Formigolandia: Formigoni, Cl e le Opere
MACERIE  del terremotomorattialbertiniberlusconi

Caro Don Giorgio, concordo pienamente con quanto Lei dice: e da sempre. Ma voglio porre alla Sua attenzione quanto riportato da ‘Fatto’ di oggi. Ciò per dimostrare che l”Impero’ di Formigoni si è esteso annche all’Aquila. Riporto uno stralcio dell’articolo affinchè sia commentato da tutti e soprattutto da Lei. Il suo pensero ormai è una costante nei miei blog. Ecco lo stralcio: ‘Spiega ancora Di Giannantonio:

“Ci sono due macigni sulle scelte della Chiesa. La costruzione della casa dello studente Borromeo, realizzata coi fondi della Regione Lombardia e destinata a diventare un bene della Curia. Perché questo regalo? E perché i 120 posti letto non sono gestiti dall’università ma dai vescovi? Poi, la cosiddetta mensa di Celestino. Su terreno comunale, destinato a spazio verde, il sindaco ha deciso di costruire una struttura da 4 mila metri quadri con chiesa, convento, sale multifunzionali. Ben 4 milioni di euro per un’opera temporanea, cioè da abbattere visto che non c’era l’edifica bilità. Cialente diede l’ok il 21 gennaio, il 27 fermò tutto per evidenti problemi tecnici, ma il 28 notte (un sabato) ci fu la gettata di cemento. Ecco perché la gente non ha accolto a braccia aperte il monsignore”.
Il mio commento si riduce a poche parole: per gli aquilani il ‘CRISTO VERO E RADICALE’ non risorgerà il 4 aprile 2010, risorgerà quel giorno in cui il povero è considerato uomo nella sua intera persona così come il ricco, il notabile, l’alto prelato ecc. Insomma viene considerato uomo senza considerare il colore della sua pelle,del suo ceto sociale e della sua religione.

CORRIERE DELLA SERA.it

pisistratoberlusconi Imperatore

Nell’antica civiltà greca ha trovato posto anche la ‘TIRANNIA’ – τύραννος, δεσπότης (tyrant) καταπιεστής, τύραννος (oppressor),απόλυτος μονάρχης, μονάρχης (autocrat). Ci sono stati vari tiranni che hanno caretterizzato il luogo come Anassilao di Reggio, Cipselo di Corinto, Policrate di Samo, Pittaco a Mitilene, ma i più conosciuti e i più colpiti dagli strali della Giustizia sono Dionisio I di Siracusa e Pisistrato ad Atene.
Bisogna ricordare che nel secolo IV°,V°a.c. nell’antica Grecia il senso della Giustizia era ben radicato nella civiltà e nemmeno il ‘tiranno’, ‘despota’, ‘oppressore’, ‘autocrate’ poteva intaccarla, sovrastarla o eluderla. Infatti ogni qualvolta che un comune cittadino si sentiva leso da un comportamento illecito di Pisistrato si rivolgeva al Magistrato di Atene (δικαστής, ειρηνοδίκης, άρχοντας) ed otteneva giustizia. A quei tempi, quando un comune cittadino otteneva giustizia sotto la tirannìa, si diceva: ‘GRAZIE A GIOVE AD ATENE C’E’ ANCORA UN GIUDICE’. Dopo le ultime vicende e le pronunce del TAR, Corti di Appello e Consiglio di Stato possiamo dirlo anche noi?. Dobbiamo considerare che il ‘piduismo’ è più forte della tirannia perchè è più subdolo operando in segreto.

Repubblica News Control

TITOLO: Un sacerdote scrive ai parrocchiani ‘Votate Polverini, difende i valori della vita’

berlusconi veronica  e lL

Io, che sono contro l’aborto clandestino, non voto la Polverini e vi spiego il perchè: la Signora Polverini insieme agli altri candidati PDL alla carica di Governatore a giurato su unb patto voluto da Berlusconi e non dai cittadini del Lazio. Ma dove sta il mio venir meno all’invito del Sacerdote: è presto detto. Il Sacerdote ubbidiente agli ordini di Bagnasco non sa o fa finta di non sapere che Berlusconi, per confessione della Signora Lario allora convivente e quindi concubina del suo convivente Berlusconi ancora divorziato, ha fatto abortire l’allora signorina Lario di un bambino di sette mesi. Bambino e non feto. Riassumendo: come faccio io cattolico praticante, felicemente sposato con un’unica donna da 43 anni e padre di tre figli a votare per una donna sponsorizzata da un uomo che prima di divorziare ha compiuto due peccati mortali, tra cui un omicidio ed è stato un concubino? e la sua frequenza di minorenni ha provocato il secondo divorzio? E voi cattolici che ne pensate?

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO: VOTO DI SCAMBIO?

Povero Cristo in che mani è cadutocaiman

Io, che sono contro l’aborto clandestino, non voto la Polverini e vi spiego perchè: la Signora Polverini insieme agli altri candidati PDL alla carica di Governatore ha giurato su un patto voluto da Berlusconi e non dai cittadini del Lazio.Dove sta il mio venir meno all’invito del Cardinale: è presto detto. Il Card. Bagnasco non ha mai condannato pubblicamente Berlusconi che, per confessione della Signora Lario allora convivente e quindi concubina del suo convivente Berlusconi non ancora divorziato, ha fatto abortire l’allora signorina Lario di un bambino di sette mesi. Bambino e non feto. Riassumendo: come faccio io cattolico praticante, felicemente sposato con un’unica donna da 43 anni e padre di tre figli a votare per una donna sponsorizzata da un uomo che prima di divorziare ha compiuto due peccati mortali, tra cui un omicidio ed è stato un concubino? e la sua frequenza di minorenni ha provocato il secondo divorzio? E voi cattolici che ne pensate? Ciò danneggia la Chiesa o no?
Il Cardinale Bagnasco e il Cardinale Bertone se lo sono chiesto? E se la risposta è quella che penso io, perchè questi appelli? Allora viene spontanea la ndomanda: forse, per non parlare di voto di scambio, c’è un reciproco accordo (ricatto)? MEDITATE GENTE, MEDITATE.

__________________________
Sul significato di “potere” nella sua accezione più estesa, da quello “temporale” a quello “religioso” ecc. ed il rapporto con l’informazione, DON LEONARDO ZEGA ebbe a dire: “RISPETTARE IL POTERE E RISPETTARE L’INFORMAZIONE SUL POTERE”.

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO:MONITO A CHI? I FATTI DICONO: PAROLE AL VENTO

BokassaPinochet

Il monito durerà lo spazio, non di un mattino, ma quello di un sospiro di un bambino. Vedremo, tanto per far capire a Napolitano che ormai per lui non conta nulla (lo tiene in pugno dopo il recente incontro con Putin?), un altro duro attacco alla Magistratura da colui che, ritenendosi unto del Signore e dopo aver assoggettato il Parlamento ai suoi voleri, vuole nessere padrone assoluto dell’Italia. Per completare l’opera gli rimane di assoggettare la Magistratura, riunendo così in una sola persona i tre poteri ndello Stato: il LEGISLATIVO, l’AMMINISTRATIVO ed il GIURISDIZIONALE. Come Luigi XIV° lo chiameremo IL NUOVO RE SOLE con una differenza: sull’impero del Nuovo Re Sole non tramonterà mai la menzogna e la corruzione. Oppure il NUOVO BOKASSA e, se più risponde alla similitudine NEO PINOCHET.
SVEGLIATI ITALIA.”

Il Sor Guido sa benissimo che Papa Doc non glielo chiederà mai. Anzi gli è servita per un’altra campagna denigratoria contro gli organi di stampa e Magistrati. Se il Sor Guido se avesse solo un briciolo di cultura politica anglosassone, che prevede anche per minini reati, o sospetti tali, i politici di astrazione anglosassone si devono dimettere senza tirare in ballo il Premier (in inglese), farebbe altrettanto. Sarebbe un atto responsabile e salvaguarderebbe la sua dignità……e del popolo italiano.
Ecco l’appellativo di cui al titolo

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO: DEMOCRAZIA E DIPLOMAZIA NON HANNO CASA IN ITALIA

La trimurti padana

Secondo la teoria di Bossi, Calderoli e Maroni, quindi Lega, il Governo sovrano italiano, dotandosi di leggi proprie, anche in contrasto con quelle comunitarie ed internazionali, può respingere dei poveri cristi ai paesi di origine con la forza dopo averli trattati peggio degli animali ed imbarcandoli su aerei e riportandoli in Libia dove muoiono. Di fronte alle rimostranze della comunità europea ed internazionale ai modi barbari del governo tutti i membri della maggioranza hanno proclamato la sovranità dell’Italia e che nessun Paese straniero era autorizzato ad immischiarsi negli affari interni. Ben detto. Ma allora perchè questo Governo, attravberso il Ministro degli Esteri, si immischia negli affari interni di un Paese estero? Si badi bene, sono 180 nomi sospetti di attività sovversive, mica poveri cristi che Calderoli voleva respingere a cannonate. Questo Governo deve capire che con la politica che sta attuando in tutti i campi non ha più autorevolezza e credibilità internazionale. Per non screditarci ancora di più farebbe bene a tacere

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO:L’ORA DELLA VERITA’ E’ GIUNTA. CI SARA’ IL SILENZIO IPOCRITA IN RISPOSTA?

Povero Cristo in che mani è cadutoIlo papa assolve silvioIl nuovo giudizio universale

Il Movimento della vita, la Conferenza Episcopale Italiana, la destra antiabortista (quella centrale e quella locale),il Ministro delle Pari Opportunità ecc. ecc. ora sono chiamati a rispondere alle loro coscienze ed assumersi le loro responsabilità se non vogliono essere tacciati per IPOCRITI. Questa ragazza, donna ormai matura, solo in Italia è costretta ad occupare un edificio per popter vivere; solo in Italia è costretta a mendicare se non vuole scendere a compromessi. In altri paesi una donna nelle sue condizioni avrebbe tutto il sostegno necessario da Enti Statali per poter crescere la bimba. In Italia alle madri in difficoltà si prendono i figli e li si dànno o in affido o in orfanotrofio, liquidando le madri in barba a tutti i discorsi, in questo caso ipocriti dei soggetti sopradescritti. Io mi domando: ci sono tanti alloggi vuoti di Enti Assistenziali liberi messi a disposizione di vari personaggi importanti per usi impropri, possibile che non se ne trova uno da poter dare a questa madre? Vero Presidende Ferdinando Casini (Mov. Per La Vita), vero Sindaco Alemanno, vero Mon. Bagnasco, Vero Signora Polverini, On. Meloni ecc ecc.?

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO: NON CHIAMATEMI ‘CASSANDRA’

italia nel carretto 2Italia infangataitalia nel carretto 3

Non sono ‘Cassandra’. Alcuni giorni fa, il 28/2, ho scritto un post su FB dopo aver fotografato un carretto di un barbone, che trasportava i suoi stracci, avvolto dal tricolore (v. foto su FB) dal titolo: l’Italia s’è rotta…secondo voi come finirà?. Elencavo ltre ‘rotture’ in economiche con il rapporto debito/PIL ad oltre il 5%, nei valori etico/morali visti gli scandali ed infine la terza rottura con l’informazione ‘minzoliniana’. Chiudevo con una scritta che campeggiava su una casa diroccata dai bombardamenti di un comune in provincia di ‘Littoria’ (Latina) che diceva: IL DUCE ORDINA, IL RE OBBEDISCE. IL POPOLO PATISCE. DIO MIO MA QUANDO FINISCE!. Proviamo a sostituire alla parola duce o ad aggiungere la parola ‘Berlusconi’, alla parola Re, che anche allora rappresentava l’unità nazionale ed era garante delle libertà democratiche, mettiamo ‘Napolitano’, vediamo che non c’è nessuna differenza sostanziale. Siamo tornati indietro di settanta anni. Ma c’è una differenza: allora l’invocazione fu ascoltata con l’intervento americano e le sofferenze terminarono.Oggi nessuno ci aiuterebbe. La CEE ha già detto: problema interno italiano. Lo abbiamo eletto noi (io no) e noi ce ne dobbiamo liberare. Mobilitiamoci tenendo a mente la scritta:

video_Auschwitz

CHI NON CONOSCE LA STORIA E’ DESTINATO A RIVIVERLA (Auschwitz) E PASSATE PAROLA.

CORRIERE DELLA SERA.it
TITOLO: CONFRATELLO (PIDUISTA) N°2232 L’INTENDITORE

Fabrizio Cicchittop2 1816

Lui si che se intende! Naturalmente del contradittorio televisivo. Il suo capo confratello (piduista) tessera N°1816 quando parla a reti unificate ‘Urbi et Orbi’ non vuole nessuno che lo contraddica, come appunto un dittatorello del centroafrica, come un neo Boghassa. Giovedì scorso la gazzarra scatenata dai giornalisti ‘servitori’ del confratello 1816 hanno ottenuto quello che volevano: non parlare del caso Bertolaso e delle nefandezze sul terremoto aquilano. Infatti i terremotati aquilani ancora aspettano di dire la loro disperazione per non vedere realizzate le promesse fatte dal confratello 1816. Un appello a Michele Santoro: la prossima volta che uno o due trombettieri del confratello 1816 scatenerà una gazzarra simile contro chiunque per non parlare del tema della trasmissione in casa mia si cambia canale, e datosi che di canali ancora liberi non ce ne sono più di tanti la TV verrà spenta. Anche questa è una sconfitta: vincerà ancora lui il neo Boghassa

Luigi de Magistris | Il Blog

B. come burattinaio-puparo

Domenica ho inviato alle varie testate on line un post, anche al ‘Corriere della Sera’ che non l’ha pubblicato, benchè io lo avessi mandato tre volte. Con il senno di poi e con il susseguirsi degli eventi, ritengo che sono stato un buon ‘profeta’. Quello che avvalora il post da me pubblicato è la ‘minaccia-ricatto’ di Berlusconi a Napolitano er cioè ‘se ti metti di mezzo sei finito’. Parole gravissime. Ma leggendo il post di Luigi e sapendo che Mister B. è capo dei servizi segreti ed amico intimo di Putin ecco la minaccia ricatto.
Riporto il post di domenica: TITOLO – NON CHIAMATEMI ‘CASSANDRA’. – Non sono ‘Cassandra’. Alcuni giorni fa, il 28/2, ho scritto un post su FB dopo aver fotografato un carretto di un barbone, che trasportava i suoi stracci, avvolto dal tricolore (v. foto su FB) dal titolo: l’Italia s’è rotta…secondo voi come finirà?. Elencavo le tre ‘rotture’ in economiche, con il rapporto debito/PIL ad oltre il 5%; nei valori etico/morali visti gli scandali ed infine la terza rottura con l’informazione ‘minzoliniana’. Chiudevo con una scritta che campeggiava su una casa diroccata dai bombardamenti di un comune in provincia di ‘Littoria’ (ora Latina) che diceva: IL DUCE ORDINA, IL RE OBBEDISCE. IL POPOLO PATISCE. DIO MIO MA QUANDO FINISCE!. Proviamo a sostituire alla parola duce o ad aggiungere la parola ‘Berlusconi’, alla parola Re, che anche allora rappresentava l’unità nazionale ed era garante delle libertà democratiche, mettiamo ‘Napolitano’, vediamo che non c’è nessuna differenza sostanziale. Siamo tornati indietro di settanta anni. Ma c’è una differenza: allora l’invocazione fu ascoltata con l’intervento americano e le sofferenze terminarono.Oggi nessuno ci aiuterebbe. La CEE ha già detto: problema interno italiano. Lo abbiamo eletto noi (io no)er noi ce ne dobbiamo liberare. Mobilitiamoci tenendo a mente la scritta: CHI NON CONOSCE LA STORIA E’ DESTINATO A RIVIVERLA (Auschwitz). E PASSATE PAROLA
P.S. Il post è anche su altri giornali on line ad eccezione del ‘Corriere’ pardon il Pompiere come lo chiama il buon Marco. Io da oggi, e considerato che già anche altre volte si nè verificato lo stesso, ho dato un altro nome ‘IL CAZZIERE della GIORNATA’. Voi che ne dite?
SABATO TUTTI A PIAZZA DEL POPOLO

Repubblica News Control

Il lodo depostoLE NOSTRE ISTITUZIONI

Penso che ‘Morfeo’ si stia mangiando le mani. Se rimaneva in ‘sonno’ non avrebbe sconquassato l’Italia e la Costituzione, lui che lo doveva difendere! Anche un principiante di diritto aveva visto che la nuova figura giuridica DL ‘interpretativo’ era incostituzionale. Le sue spiegazioni successive sono risibili. Incostituzionale per tre motivi: 1°) le elezioni regionali sono disciplinati da legge regionali che assurgono a rango primario e quindi una legge statale non può modificarle; 2° l’interpretazione delle leggi, dicono i testi giuridici, può essere data solo dal potere che li emana cioè se è una legge statale dal Parlamento, se è una legge regionale dal potere legislativo regionale, dal Consiglio: 3° nel DL ‘interpretativo’ non sono previsti gli altri casi di vizi di forma, ma si fa riferimento solo ai casi della Regione Lazio e Lombardia creando una disparità di trattamento fra candidati delle Regioni.
Dopo questo sconquasso io l’ invito a dimettersi, perchè non mi rappresenta più.

Repubblica News Control

Angelino_Alfano_Napolitano

Mi viene da ridere appena comincio a leggere le dichiarazioni di Angiolino Jolie, ma quando sto per arrivare alla fine sento che mi assalgono conati di vomito. E già: il nostro Ministro dell’Ingiustizia afferma che il CSM sta violando la Costituzione. Amici senon c’è da ridere c’è da vomitare. Lui ed il suo Governo hanno avuto più leggi loro cassate dalla Consulta che tutti i Governi passati. Lui dovrebbe intendersi di leggi incostituzionali più degli altri e dovrebbe avere il buon senso di tacere, speranza vana giacchè nè lui nè il suo Governo hanno buon senso. Infatti fra poco la Consulta casserà dalla legislazione italiana altre leggi controfirmate da Angiolino Jolie e dal neo Bokassa. E non ci sarebbe da vomitare? Ma quando penso a quanto scritto ieri su FB a proposito dei tiranni di Atene e Siracusa (Dionisio I di Siracusa e Pisistrato ad Atene) oggi posso dire anch’io ‘Ringrazio Dio perchè a Trani c’è un Giudice’.

Repubblica News Control

Minzolini

Chiedo venia: devo rettificare un appellativo dopo queste intercettazioni. Avevo rinominato il ‘direttore’ del TG1 con l’appellativo di MINCHIOLINI perchè del suo TG m’importava ‘na minchia. Ora che il neo-Bokassa alias Silvio Ceausescu alias neo-Pinochet lo ha chiamato ‘dierettorissimo’ va da sè che io lo rinomino con l’appellativo di ‘MINCHIOLINISSIMO’ perchè del suo TG non m’importa ‘na minchiatissima.

Il Messaggero

TITOLO: SPROVVEDUTI O ……..OBBEDIENTI SERVI MANCATI SERVITORI?

Letta che tira le marionette (D

E sì, non si comprende come funzionari scelti per fare quel lavoro, e che da anni lo fanno, hanno presentato sempre le liste in tempo, quest’anno no. In un’azienda privata, e il capo del governo è anche capo azienda, un funzionario o dirigente che avesse fatto un errore del genere e poi a giustificazione dell’errore adduce la pausa pranzo (che ne dice il Ministro che se lo vedi da vicino sembra lontano?), il capo-azienda lo avrebbe cacciato letteralmente a calci nel culo. Invece sono tutti ai loro posti. Perchè? Allora ecco che sorge spontanea la domanda, dopo aver visto il filmato, che si sono posti i più accorti: forse il capo-azienda forte del suo potere ha detto di aspettare per l’inserimento all’ultimo secondo di qualche personaggio a lui gradito. La nuova ‘velina’ dell’ultimo secondo o, ed ancor più grave, subendo un ricatto voleva inserire un personaggio poco raccomandabile?. MEDITATE GENTE, MEDITATE.
Data l’ora dico. OGGI TUTTI A PIAZZA DEL POPOLO COME A PIAZZA NAVONA E PIAZZA FARNESE

DonGiorgio.it
TITOLO: Formigolandia: Formigoni, Cl e le Opere

MACERIE  del terremotomorattialbertiniberlusconi

Caro Don Giorgio, concordo pienamente con quanto Lei dice: e da sempre. Ma voglio porre alla Sua attenzione quanto riportato da ‘Fatto’ di oggi. Ciò per dimostrare che l”Impero’ di Formigoni si è esteso annche all’Aquila. Riporto uno stralcio dell’articolo affinchè sia commentato da tutti e soprattutto da Lei. Il suo pensero ormai è una costante nei miei blog. Ecco lo stralcio: ‘Spiega ancora Di Giannantonio:

“Ci sono due macigni sulle scelte della Chiesa. La costruzione della casa dello studente Borromeo, realizzata coi fondi della Regione Lombardia e destinata a diventare un bene della Curia. Perché questo regalo? E perché i 120 posti letto non sono gestiti dall’università ma dai vescovi? Poi, la cosiddetta mensa di Celestino. Su terreno comunale, destinato a spazio verde, il sindaco ha deciso di costruire una struttura da 4 mila metri quadri con chiesa, convento, sale multifunzionali. Ben 4 milioni di euro per un’opera temporanea, cioè da abbattere visto che non c’era l’edifica bilità. Cialente diede l’ok il 21 gennaio, il 27 fermò tutto per evidenti problemi tecnici, ma il 28 notte (un sabato) ci fu la gettata di cemento. Ecco perché la gente non ha accolto a braccia aperte il monsignore”.
Il mio commento si riduce a poche parole: per gli aquilani il ‘CRISTO VERO E RADICALE’ non risorgerà il 4 aprile 2010, risorgerà quel giorno in cui il povero è considerato uomo nella sua intera persona così come il ricco, il notabile, l’alto prelato ecc. Insomma viene considerato uomo senza considerare il colore della sua pelle,del suo ceto sociale e della sua religione.

CORRIERE DELLA SERA.it

pisistratoberlusconi Imperatore

Nell’antica civiltà greca ha trovato posto anche la ‘TIRANNIA’ – τύραννος, δεσπότης (tyrant) καταπιεστής, τύραννος (oppressor),απόλυτος μονάρχης, μονάρχης (autocrat). Ci sono stati vari tiranni che hanno caretterizzato il luogo come Anassilao di Reggio, Cipselo di Corinto, Policrate di Samo, Pittaco a Mitilene, ma i più conosciuti e i più colpiti dagli strali della Giustizia sono Dionisio I di Siracusa e Pisistrato ad Atene.
Bisogna ricordare che nel secolo IV°,V°a.c. nell’antica Grecia il senso della Giustizia era ben radicato nella civiltà e nemmeno il ‘tiranno’, ‘despota’, ‘oppressore’, ‘autocrate’ poteva intaccarla, sovrastarla o eluderla. Infatti ogni qualvolta che un comune cittadino si sentiva leso da un comportamento illecito di Pisistrato si rivolgeva al Magistrato di Atene (δικαστής, ειρηνοδίκης, άρχοντας) ed otteneva giustizia. A quei tempi, quando un comune cittadino otteneva giustizia sotto la tirannìa, si diceva: ‘GRAZIE A GIOVE AD ATENE C’E’ ANCORA UN GIUDICE’. Dopo le ultime vicende e le pronunce del TAR, Corti di Appello e Consiglio di Stato possiamo dirlo anche noi?. Dobbiamo considerare che il ‘piduismo’ è più forte della tirannia perchè è più subdolo operando in segreto.

Repubblica News Control

TITOLO: Un sacerdote scrive ai parrocchiani ‘Votate Polverini, difende i valori della vita’

berlusconi veronica  e lL

Io, che sono contro l’aborto clandestino, non voto la Polverini e vi spiego il perchè: la Signora Polverini insieme agli altri candidati PDL alla carica di Governatore a giurato su unb patto voluto da Berlusconi e non dai cittadini del Lazio. Ma dove sta il mio venir meno all’invito del Sacerdote: è presto detto. Il Sacerdote ubbidiente agli ordini di Bagnasco non sa o fa finta di non sapere che Berlusconi, per confessione della Signora Lario allora convivente e quindi concubina del suo convivente Berlusconi ancora divorziato, ha fatto abortire l’allora signorina Lario di un bambino di sette mesi. Bambino e non feto. Riassumendo: come faccio io cattolico praticante, felicemente sposato con un’unica donna da 43 anni e padre di tre figli a votare per una donna sponsorizzata da un uomo che prima di divorziare ha compiuto due peccati mortali, tra cui un omicidio ed è stato un concubino? e la sua frequenza di minorenni ha provocato il secondo divorzio? E voi cattolici che ne pensate?

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO: VOTO DI SCAMBIO?

Povero Cristo in che mani è cadutocaiman

Io, che sono contro l’aborto clandestino, non voto la Polverini e vi spiego perchè: la Signora Polverini insieme agli altri candidati PDL alla carica di Governatore ha giurato su un patto voluto da Berlusconi e non dai cittadini del Lazio.Dove sta il mio venir meno all’invito del Cardinale: è presto detto. Il Card. Bagnasco non ha mai condannato pubblicamente Berlusconi che, per confessione della Signora Lario allora convivente e quindi concubina del suo convivente Berlusconi non ancora divorziato, ha fatto abortire l’allora signorina Lario di un bambino di sette mesi. Bambino e non feto. Riassumendo: come faccio io cattolico praticante, felicemente sposato con un’unica donna da 43 anni e padre di tre figli a votare per una donna sponsorizzata da un uomo che prima di divorziare ha compiuto due peccati mortali, tra cui un omicidio ed è stato un concubino? e la sua frequenza di minorenni ha provocato il secondo divorzio? E voi cattolici che ne pensate? Ciò danneggia la Chiesa o no?
Il Cardinale Bagnasco e il Cardinale Bertone se lo sono chiesto? E se la risposta è quella che penso io, perchè questi appelli? Allora viene spontanea la ndomanda: forse, per non parlare di voto di scambio, c’è un reciproco accordo (ricatto)? MEDITATE GENTE, MEDITATE.

__________________________
Sul significato di “potere” nella sua accezione più estesa, da quello “temporale” a quello “religioso” ecc. ed il rapporto con l’informazione, DON LEONARDO ZEGA ebbe a dire: “RISPETTARE IL POTERE E RISPETTARE L’INFORMAZIONE SUL POTERE”.

CORRIERE DELLA SERA.it

TITOLO:MONITO A CHI? I FATTI DICONO: PAROLE AL VENTO

BokassaPinochet

Il monito durerà lo spazio, non di un mattino, ma quello di un sospiro di un bambino. Vedremo, tanto per far capire a Napolitano che ormai per lui non conta nulla (lo tiene in pugno dopo il recente incontro con Putin?), un altro duro attacco alla Magistratura da colui che, ritenendosi unto del Signore e dopo aver assoggettato il Parlamento ai suoi voleri, vuole nessere padrone assoluto dell’Italia. Per completare l’opera gli rimane di assoggettare la Magistratura, riunendo così in una sola persona i tre poteri ndello Stato: il LEGISLATIVO, l’AMMINISTRATIVO ed il GIURISDIZIONALE. Come Luigi XIV° lo chiameremo IL NUOVO RE SOLE con una differenza: sull’impero del Nuovo Re Sole non tramonterà mai la menzogna e la corruzione. Oppure il NUOVO BOKASSA e, se più risponde alla similitudine NEO PINOCHET.
SVEGLIATI ITALIA.”


Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: